Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Trading con le Opzioni: come trasformare il Petrolio in Oro!



La Redazione Articolo pubblicato il 17/09/2019 10:00:46
62 Milioni di barili di Petrolio in opzioni sono stati letteralmente trasformati in una miniera d’oro… In questo articolo vi spieghiamo come…

 

È successo nella giornata di oggi: circa 62 milioni di barili di petrolio (WTI) in opzioni, in tempi normali, nella giornata di oggi non avrebbero avuto più alcun valore, semplicemente sarebbero scaduti cadendo nel dimenticatoio, ma il ben noto balzo dei prezzi occorso durante la sessione di ieri a seguito degli eventi in Arabia Saudita ha trasformato quei contratti senza valore in una vera e propria miniera d’oro!

I dati relativi alla giornata di venerdì 13 settembre 2019 mostrano che vi erano ben 61577 opzioni call in sospeso con prezzi di esercizio compresi tra 55 e 60 dollari per barile, al di sopra, quindi, dei 54,85 dollari per barile a cui scambiava il WTI.

Vuoi investire sul Petrolio come un professionista sfruttando le opzioni? Giancarlo Dall’Aglio ti spiegherà la sua strategia durante gli esclusivi corsi dedicati.  Clicca qui per ricevere tutte le informazioni e scaricare i video gratuiti

A ribaltare la situazione, come scritto in apertura, è stato l’attacco al sito saudita perpetrato dalle milizie Houthi nel fine settimana: questo evento ha indotto un marcato rialzo delle quotazioni del barile sin dai primi scambi, e tutto ciò si è tradotto in un fortissimo incremento nel valore delle succitate opzioni che, altrimenti, sarebbero state destinate a scadere senza portare alcun vantaggio a chi le avesse acquistate in precedenza.

Le opzioni call con prezzo di esercizio a 60 dollari e scadenza ottobre quotavano un centesimo di dollaro al termine della sessione di  venerdì, ma in apertura della sessione di lunedì 16 settembre sono letteralmente schizzate alle stelle superando addirittura i 2 dollari.  

Questo significa che i 12141 contratti in opzioni call che al termine della giornata di venerdì 13 settembre potevano essere appena considerati carta straccia sono passati ad avere il considerevole controvalore di 24 milioni di dollari…

Poderoso balzo anche per le opzioni call con prezzo di esercizio a 56 dollari (anche in questo caso consideriamo la scadenza ottobre): al termine della giornata di venerdì 13 settembre valevano appena 19 centesimi di dollaro, ma anch’esse si sono mosse in forte rialzo sino a raggiungere quota 3,75 dollari.

 

Fonte Bloomberg

Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Gann Commodity Trading
Gann Commodity è una newsletter a cadenza settimanale che propone ai lettori un’operatività basata su precisi set up calcolati con ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli