Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Rame: la tempesta perfetta che fa salire i prezzi



La Redazione Articolo pubblicato il 27/04/2021 12:00:00
Secondo gli analisti, il rame sta beneficiando della rinnovata domanda in arrivo dagli USA a seguito del netto miglioramento della situazione economica, una richiesta che giunge a mercato proprio mentre gli esperti di settore vedono all’orizzonte una significativa carenza d’offerta.

 

Una tempesta perfetta sta portando i prezzi del rame al livello più alto in un decennio e gli analisti hanno affermato che è solo questione di tempo prima che il metallo industriale superi i massimi storici registrati a febbraio 2011.

Secondo gli analisti, il rame sta beneficiando della rinnovata domanda in arrivo dagli USA a seguito del netto miglioramento della situazione economica, una richiesta che giunge a mercato proprio mentre gli esperti di settore vedono all’orizzonte una significativa carenza d’offerta.

L'ultima minaccia di interruzione dell'offerta nel mercato del rame è arrivata lunedì dopo che i lavoratori portuali cileni hanno indetto uno sciopero in risposta alla richiesta del presidente Sebastian Piner di bloccare un disegno di legge che avrebbe consentito ai lavoratori di effettuare il terzo prelievo anticipato dai loro fondi pensione (il Cile è responsabile di un quarto della produzione mondiale di miniere di rame).

Grafico Rame by Tradingview

“Il rischio di approvvigionamento nel settore dei metalli aumenta con i minatori cileni che minacciano di interrompere le spedizioni di rame di quello che è il maggior produttore globale - spiegano gli analisti di TD Securities - e, al contempo, i segnali di reflazione indicano che è in arrivo una tempesta perfetta in grado di sostenere ulteriormente i prezzi.  Mentre il monitoraggio delle tariffe di trasporto e dei tempi di carico globali suggerisce che i colli di bottiglia potrebbero già essere allentati, con questi indicatori ben al di sotto dei massimi di febbraio, un potenziale sciopero in un porto cileno è un rischio sostanziale per dei mercati già in sofferenza, e, in questo contesto, anche una modesta interruzione potrebbe avere un impatto eccessivo sui prezzi”.

Il significativo squilibrio tra domanda e offerta ha spinto i prezzi al livello più alto da luglio 2011, con i futures sul rame di alta qualità di giugno a quota 4,44 dollari per libbra, con un aumento del 2,4% nel corso della giornata di ieri; il massimo storico del rame si trova a 4,6255 dollari per libbra; nel 2021 i future sul rame sono aumentati di quasi il 26%.

Natalie Scott-Grey, analista senior dei metalli presso StoneX, ha affermato, in una nota ai clienti lunedì, che i prezzi del rame hanno margini per aumentare ulteriormente, una view condivisa da Daniel Briesemann, analista presso Commerzbank, che individua nel processo di decarbonizzazione degli Stati Uniti un altro elemento in grado di sostenere le quotazioni del rame, un’opinione condivisa anche da Mike McGlone, senior commodity strategist presso Bloomberg Intelligence.

Secondo un sondaggio di Bloomberg pubblicato la scorsa settimana, gli investitori si aspettano che il rame sarà il metallo con le migliori prestazioni nel 2021. Secondo il rapporto, il 40% degli investitori intervistati era rialzista sul rame, seguito dall'argento.

 

Fonte KitcoNews

Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli