Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Petrolio a 80 dollari: la crisi energetica minaccia la fornitura



La Redazione Articolo pubblicato il 11/10/2021 15:00:00
Per la prima volta da novembre 2014 i futures sul greggio USA hanno superato gli 80 dollari per barile grazie alla crisi globale del settore Energy che alimenta la domanda di oro nero in un momento in cui la OPEC+ è impegnata a limitare la fornitura in arrivo a mercato

 

Per la prima volta da novembre 2014 i futures sul greggio USA hanno superato gli 80 dollari per barile grazie alla crisi globale del settore Energy che alimenta la domanda di oro nero in un momento in cui la OPEC+ è impegnata a limitare la fornitura in arrivo a mercato.

Nella sessione di venerdì 8 ottobre i futures sul petrolio WTI (piazza di New York) hanno superato gli 80 dollari per barile per terminare l’ottava a quota 79,35 dollari per barile.  La passata ottava ha reso evidente che, in assenza di eventuali interventi da parte dei produttori, il mercato è destinato a rimanere sotto fornito: Saudi Aramco ha affermato che una carenza globale di gas naturale stava già aumentando la domanda di petrolio per la produzione di energia e il riscaldamento, e il Dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti ha affermato di non aver preso nessuna decisione in merito ad un eventuale utilizzo delle riserve nazionali.

Grafico WTI by Tradingview

La ripresa economica dalla pandemia, insieme alle interruzioni dell'offerta nel Golfo del Messico negli Stati Uniti, aveva già inasprito il mercato prima che l'aumento dei prezzi del gas naturale stimolasse la domanda aggiuntiva di prodotti petroliferi come diesel e olio combustibile. La decisione dei produttori dell'OPEC e dei loro alleati di aumentare solo moderatamente la produzione a novembre minaccia di limitare ulteriormente le forniture.

Nel frattempo, la Cina sta ancora affrontando interruzioni di corrente e Pechino ha ordinato alle sue aziende statali di garantire l'approvvigionamento energetico per l'inverno a tutti i costi. Venerdì, i futures sull'olio combustibile cinese sono aumentati di quasi il 10% quando i mercati locali sono ripresi dopo una settimana di festa nazionale.

 

Fonte Bloomberg

Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli