Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Petrolio: l’Iran pronto ad aprire i rubinetti



La Redazione Articolo pubblicato il 11/06/2021 15:00:00
Agenzie stampa locali spiegano che il capo di gabinetto del presidente Hassan Rouhani, Mahmoud Vaezi, ha affermato che a fronte di grandi progressi su alcune questioni economiche non vi è ancora chiarezza su quello che sarà il destino delle sanzioni relative al mercato petrolifero

 

Il governo dell’Iran ha dichiarato che sono in corso i preparativi per aumentare la produzione di petrolio e questo anche se i colloqui con le potenze mondiali in merito al raggiungimento di un nuovo accordo sul nucleare non hanno ancora sortito un risultato.

Le nazioni facenti parte dell’accordo del 2015 stanno tentando di ripristinare lo storico patto con l’obiettivo finale di ridimensionare l’espansione delle attività nucleari dell’Iran in cambio di un allentamento delle sanzioni USA che gravano attualmente sulla Repubblica islamica.

Agenzie stampa locali spiegano che il capo di gabinetto del presidente Hassan Rouhani, Mahmoud Vaezi, ha affermato che a fronte di grandi progressi su alcune questioni economiche non vi è ancora chiarezza su quello che sarà il destino delle sanzioni relative al mercato petrolifero.

La compagnia petrolifera nazionale iraniana, tuttavia, ha elaborato piani per rilanciare la produzione di petrolio nel caso in cui le sanzioni statunitensi vengano rimosse, iniziando con un aumento della produzione a 3,3 milioni di barili al giorno entro un mese dalla revoca delle sanzioni (fonte, agenzia stampa Shana).

Grafico Petrolio Brent by Tradingview

In un gesto rivolto ai leader iraniani, il massimo diplomatico di Washington presso l'Agenzia internazionale per l'energia atomica ha riconosciuto martedì scorso che la fiducia deve essere ricostruita dopo i danni causati dalle politiche di Trump e ha fatto appello all'Iran affinché accetti un "reciproco ritorno" all’accordo.

Il principale negoziatore iraniano nei colloqui, Abbas Araghchi, ha dichiarato che i diplomatici si riuniranno nuovamente a Vienna a partire da sabato, senza, tuttavia, fornire ulteriori dettagli: “I negoziati sono a un punto in cui alcune questioni chiave rimangono ancora in sospeso e devono essere prese decisioni in merito” (A. Araghchi).

 

Fonte Bloomberg

Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli