Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Petrolio: il dramma di Cushing
(Pag. 1)



La Redazione Articolo pubblicato il 24/11/2020 18:00:00
“Anche nel caso in cui le infrastrutture in manutenzione dovessero tornare online si assisterebbe comunque ad un flusso eccessivo verso Cushing - spiega Hillary Stevenson, responsabile ricerca presso Wood Mackenzie - e questo mette in ombra l’aumento della domanda”

 

Nell’editoriale di questa mattina abbiamo visto come, complessivamente, le scorte di greggio degli Stati Uniti siano in fase di contrazione, e questo è sicuramente un elemento positivo per il mercato petrolifero, tuttavia, a livello locale, i problemi di certo non mancano e l’importantissimo hub di stoccaggio di Cushing, in Oklahoma, è di nuovo a livelli vicini alla saturazione, proprio come accadde dopo il crollo dei prezzi di maggio.

Le scorte presso Cushing, il punto di consegna per i futures WTI, si attestavano a 61,6 milioni di barili, al 13 novembre 2020, volume corrispondente all’81% della capacità totale del sito e circa 3,8 milioni di barili in meno rispetto a maggio.

Un nuovo crollo dei prezzi in territorio negativo, come accadde ad aprile, per intenderci, sembra un evento decisamente improbabile, ma un nuovo eccesso di offerta potrebbe di nuovo innescare una carenza di spazio per lo stoccaggio, costringendo i produttori ad immagazzinare i barili per ogni dove, compresi vascelli ed oleodotti.

A determinare l’eccesso di offerta sono elementi sostanzialmente simili a quelli di aprile, ovvero raffinerie costrette ad affrontare una richiesta di prodotti estremamente debole, casi di coronavirus in crescita e, in questo caso, l’ingresso nella fase stagionale di manutenzione delle infrastrutture.

“Anche nel caso in cui le infrastrutture in manutenzione dovessero tornare online si assisterebbe comunque ad un flusso eccessivo verso Cushing - spiega  Hillary Stevenson, responsabile ricerca presso Wood Mackenzie - e questo mette in ombra l’aumento della domanda” (il commento di Stevenson giunge a mercato dopo che i dati della Energy Information Administration hanno evidenziato un lieve calo nella richiesta di benzina attribuibile alle nuove restrizioni recentemente introdotte).

 

Continua nella pagina successiva


Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli