Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Petrolio: il Cartello ha fatto la prima vittima!
(Pag. 1)



La Redazione Articolo pubblicato il 30/07/2020 18:00:00
“Abbiamo gestito i tagli facendo in modo di avere un impatto minimo sulla produzione di interessi operativi e dovremmo avere un impatto contenuto anche sui risultati relativi all’intero anno” questo il commento rilasciato da Austin Avuru, CEO di Seplat, durante un incontro con gli investitori.

 

Si parla di impatto limitato grazie ad una gestione ottimale da parte dei vertici della società, ma pur sempre di un impatto… Stiamo parlando di Seplat Petroleum Ltd., la più grande compagnia energetica indipendente della Nigeria, la cui dirigenza ha affermato che la decisione del governo di attenersi scrupolosamente alla strategia OPEC+ basata sui tagli alla produzione condurrà ad un calo dell’output nel corso del terzo trimestre.

“Abbiamo gestito i tagli facendo in modo di avere un impatto minimo sulla produzione di interessi operativi e dovremmo avere un impatto contenuto anche sui risultati relativi all’intero anno”: questo il commento rilasciato da Austin Avuru, CEO di Seplat, durante un incontro con gli investitori.

Grafico Brent by Tradingview

Le entrate di Seplat derivanti dal gas naturale inizieranno ad aumentare nel 2022, quando il progetto Anoh diverrà operativo.  L’installazione fisica delle apparecchiature dovrebbe essere effettuata nella prima metà del prossimo anno, ed a questo seguirà la fase operativa vera e propria, con il primo gas che verrà estratto nel corso dell’ultimo trimestre 2021.

La società, inoltre, completerà la parte finanziaria delle operazioni entro la fine del 2020, questo sempre stando alle dichiarazioni dei vertici della stessa.

 

Continua nella pagina successiva


Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli