Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Petrolio: i sauditi prendono il controllo del mercato
(Pag. 1)



La Redazione Articolo pubblicato il 07/01/2021 09:00:00
“Abbiamo la responsabilità di prenderci cura del mercato, ed in più di un’occasione ho persino consigliato di non scommettere contro la nostra determinazione nel perseguire gli obiettivi prefissati: coloro che mi hanno ascoltato ora raccolgono i frutti, mentre agli altri… auguro buona fortuna…” (A. bin Salman).

 

L’Arabia Saudita, come abbiamo visto nell’editoriale di ieri mattina, ha sorpreso il mercato petrolifero con un pesante taglio alla produzione di petrolio, un intervento che maschera i dissapori presenti nel gruppo misto OPEC+ e che rappresenta una vera e propria inversione di rotta in termini di priorità della politica petrolifera saudita recente, ma non solo, in quanto ciò che balza agli occhi è l’impatto sul mercato globale, con le quotazioni del barile che sono balzate ai livelli più elevati degli ultimi 10 mesi sostenendo anche i titoli delle società di settore.

Grafico WTI by Tradingview

“Noi siamo i guardiani di questo settore”: questo il commento del ministro dell’energia saudita, il principe Abdulaziz bin Salman, che sottolinea come la decisione sia stata presa in modo unilaterale dallo stesso principe ereditario Mohammad bin Salman.

Il recente meeting OPEC+ aveva catalizzato l’attenzione degli operatori di settore che, fondamentalmente, temevano l’implementazione dell’incremento produttivo di 500000 barili giornalieri caldeggiato dalla Russia, ma l’Arabia Saudita ha scompigliato le carte in tavola promettendo ulteriori interventi simili nei mesi a venire.

 

Gli speculatori? Sono dannosi!

Molti investitori sono rimasti spiazzati dall’intervento dei sauditi, anche se, a ben guardare, la sorpresa non dovrebbe essere eccessiva, in quanto in più di un’occasione lo stesso ministro dell’energia saudita ha avvertito gli speculatori affinché prestassero la massima attenzione al fine di evitare “sgradite sorprese”.

“Abbiamo la responsabilità di prenderci cura del mercato, ed in più di un’occasione ho persino consigliato di non scommettere contro la nostra determinazione nel perseguire gli obiettivi prefissati: coloro che mi hanno ascoltato ora raccolgono i frutti, mentre agli altri… auguro buona fortuna…” (A. bin Salman).

Si tratta senza dubbio di un accordo che accontenta la maggior parte dei membri OPEC+, ma gli sforzi fatti per raggiungere il compromesso mostrano la fragilità dell’alleanza.

 

Continua nella pagina successiva


Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli