Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Petrolio, IEA: la domanda rimane a rischio
(Pag. 1)



La Redazione Articolo pubblicato il 13/07/2020 15:00:00
“L’elevato numero di casi di COVID 19, in accelerazione, in alcuni paesi, rappresenta un triste promemoria che ci ricorda come la pandemia non sia sotto controllo e che il rischio per le nostre prospettive è sicuramente negativo” (fonte International Energy Agency).

 

La IEA (International Energy Agency) ha rafforzato le sue prospettive per la domanda globale di petrolio, ma ha avvertito che la ripresa potrebbe essere inficiata da una ritorno in grande stile del coronavirus. 

Il crollo del consumo di carburante verificatosi nel secondo trimestre è stato lievemente meno grave di quanto ci si attendesse in prima battuta, e nei mesi successivi la richiesta dovrebbe subire un’impennata, nei mesi a venire, grazie ad un recupero dell’economia globale con, a fare da sfondo, un forte calo delle scorte di oro nero attribuibile all’operato OPEC+ in termini di tagli alla produzione.

Questo scenario roseo, tuttavia, potrebbe essere messo a rischio da una riacutizzazione del virus, che sta imperversando negli Stati Uniti e che sta comparendo nuovamente nelle regioni asiatiche sollevando forti dubbi sul futuro dei mercati.

“L’elevato numero di casi di COVID 19, in accelerazione, in alcuni paesi, rappresenta un triste promemoria che ci ricorda come la pandemia non sia sotto controllo e che il rischio per le nostre prospettive è sicuramente negativo” (fonte International Energy Agency).

I prezzi del petrolio sono più che raddoppiati, rispetto ai minimi registrati nel mese di aprile, e scambiano a ridosso dei 40 dollari per barile in un contesto che vede il consumo di greggio in aumento e la produzione dello stesso fortemente ridotta, ma l’onda d’urto negativa della crisi determinata dal virus è ancora ben presente a mercato.

 

Continua nella pagina successiva



Potrebbero interessarti anche...
ETF e Petrolio: perché erano, e sono, un rischio enorme!
Materie Prime
La Redazione 24/04/2020 08:00:00
“In questo momento c’è un enorme costo nello spostare le posizioni ... leggi tutto
Petrolio: la realtà è peggio di quanto possiamo pensare
Materie Prime
La Redazione 26/03/2020 08:00:00
“Il mercato fisico è in sofferenza, è c’è ancora molto dolore ... leggi tutto
Speciale Petrolio. Attenzione: a luglio potrebbe essere Deficit!
Materie Prime
La Redazione 16/05/2020 10:30:00
La performance migliore rimane quella dei distillati, con un volume medio ... leggi tutto
Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli