Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Oro ed Argento: i mercati secondo Carlo Vallotto



Carlo Vallotto Articolo pubblicato il 26/03/2015 11:00:44

Oro ed Argento ancora una volta nel mirino di Carlo Vallotto, che ci espone il suo punto di vista sull'attuale situazione di mercato



Nelle ultime sette sedute, abbiamo assistito ad una netta ripresa del comparto dei metalli Preziosi ed in partioclare dell'oro e dell'argento, che si attestano rispettivamente sopra a $1.190 per l'oro e sopra $16.85 per quanto riguarda l'argento.
 
In generale il Quantitative Easing Europeo, ha determinato una notevole svalutazione della moneta unica Europea, favorendo le quotazioni dei metalli prezzati in Euro. La perdita di valore dell'Euro inoltre può essere ricondotta alla crisi del debito in Grecia, che ha nuovamente riacutizzato un problema che potrebbe mettere a rischio la stessa struttura dell'Unione. 
 
Una risoluzione favorevole alla permanenza dello Stato Ellenico in seno alla Comunità Europea, è quanto meno auspicabile, ma per il destino del Paese si dovrà attendere l'esito dei negoziati con i vertici dell'Unione e con la dura presa di posizione di alcuni Stati membri. 
 
Syriza ha promesso di presentare a breve il piano di riforme necessario a sbloccare gli aiuti internazionali.
Intanto la Banca Centrale Europea ha aumentato il tetto dei prestiti di emergenza (Ela) portandolo a oltre 71 miliardi, al quale la Banca centrale greca può  accedere per sostenere il sistema bancario ellenico.
 
Rimangono al centro dell'attenzione degli investitori la forza del USD e le sue implicazioni sugli utili societari e la questione del rialzo dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve.
 
Dal punto di vista tecnico operativo, l'oro si trova al di sopra della resistenza a $1.190. una permanenza sopra questo valore potrebbe spingere il prezioso verso l'attacco dei $1.200, o eventualmente un reverse a $1.180.
 
L'Argento si trova in prossimità della forte resistenza a $17,00 con un oscillatore RSI che presenta ancora spazi di crescita prima di entrare in overbought. Probabile una pausa con discese anche fino a $16,50 prima di tentare l'allungo fino a $17,60.


Potrebbero interessarti anche...
Oro: il 2021 inizia con il botto!
Materie Prime
La Redazione 05/01/2021 03:00:00
“Gli investitori sono alla ricerca di asset in grado di trarre ... leggi tutto
Oro: gli Hedge Fund abbandonano il ballo…
Materie Prime
La Redazione 20/01/2021 12:00:00
"Gli investitori in ETF sembrano considerare il prezzo più basso come ... leggi tutto
Oro: il vero motivo dello stallo
Materie Prime
La Redazione 23/02/2021 12:00:00
Prima dei veicoli elettrici e con celle a idrogeno, l'unico vero ... leggi tutto
Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli