Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Oro: per i fondi è All In!
(Pag. 1)



La Redazione Articolo pubblicato il 12/08/2019 12:00:40
Il rally dell’Oro? Siamo solo agli inizi: per i fondi è il momento di andare “All In”… E ne vedremo delle belle…

 

I prezzi dell’Oro sono saliti ai livelli più elevati degli ultimi sei anni, ma questo non pare soddisfare gli analisti di Goldman Sachs e Citigroup, che prevedono un ulteriore balzo del 6% a ridosso dei 1600 dollari per oncia, con i gestori che sono praticamente All In sul metallo prezioso e portano le long bets ai livelli più elevati dal 2016 ad oggi.

L’incertezza determinata dalla guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina ed il rallentamento dell’economia globale hanno ridato nuova vita all’appeal del lingotto nelle vesti di bene rifugio, soprattutto ora che l’amministrazione Trump ha accusato Pechino di essere nulla più che un manipolatore di valuta, generando così un elevato rischio che la guerra commerciale attualmente in essere si trasformi in una vera e propria guerra delle valute.

Grafico Oro by Tradingview

Sempre Donald Trump, inoltre, ha sollecitato la Federal Reserve a ridurre i tassi di interesse con un conseguente indebolimento del dollaro e, nel frattempo, ben 15 trilioni di debito a livello globale evidenziano un rendimento negativo e, anche in queste condizioni, la domanda da parte degli investitori non pare affatto indebolirsi.

“Passiamo da una guerra commerciale ad una guerra valutaria - spiega Whitney George, presidente di Sprott Inc - e l’Oro può essere considerato una valuta, ma con caratteristiche ben precise che gli consentiranno di ottenere ottime performance rialziste quando gli stati declasseranno le loro valute al fine di essere competitivi sulla piazza mondiale”.

Nella settimana terminata il 6 agosto 2019 gli hedge funds hanno aumentato la net long position in Oro del 23% ad un totale di 285082 lotti (futures ed opzioni combinati, dati con fonte CFTC), un volume che si mostra come il più alto da luglio 2016.  

I futures sull’Oro con scadenza dicembre 2019 hanno guadagnato il 3,5% nel corso della passata settimana e si attestano a ridosso dei 1508 dollari per oncia.

 

A seguire - Le previsioni degli analisti


Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Gann Commodity Trading
Gann Commodity è una newsletter a cadenza settimanale che propone ai lettori un’operatività basata su precisi set up calcolati con ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli