Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Oro: nessuna certezza nel lungo periodo
(Pag. 1)



Riccardo Zarfati Articolo pubblicato il 31/03/2017 13:00:06
Il rialzo è a mio avviso dovuto non tanto ai timori sull’azionario, quanto ai primi segnali di aumento della inflazione, visti sia in Europa che negli USA. E questo a fronte di una situazione tassi che rimarrà vicino allo zero in Europa chissà quanto a lungo...

 

Analisi oro: rispetto al precedente aggiornamento (vedi qui), i prezzi hanno raggiunto con precisione la resistenza di area 1260, per ora senza oltrepassarla con decisione. Quanto basta per assicurare un buon inizio anno per l’Oro, che dopo un brusco affondo sul finire del 2016 è in progresso di circa 9% nel 2017.

Il rialzo è a mio avviso dovuto non tanto ai timori sull’azionario, quanto ai primi segnali di aumento della inflazione, visti sia in Europa che negli USA. E questo a fronte di una situazione tassi che rimarrà vicino allo zero in Europa chissà quanto a lungo, ed un rialzo dei tassi USA che sta andando avanti ma con ritmi estremamente cauti. Un aspetto questo da tenere a mente, in quanto il differenziale tra inflazione e tassi è probabilmente il driver più importante che guida la crescita dell’Oro. Uno strumento quindi a protezione del processo erosivo dell’inflazione “netta” sui nostri risparmi.

 

Analisi Oro grafico  settimanale

 

Prezzi in prossimità di un primo livello di resistenza (1260), in rimbalzo dopo il brusco affondo post-Trump. Media mobile veloce ancora orientata al ribasso, totalmente piatta quella a 50 periodi, ad indicare l’assenza di un chiaro trend di fondo. Nel medio periodo i prezzi sembrano inseriti in un canale ribassista in formazione, ma al contempo abbiamo un MACD che ha fornito un segnale di incrocio rialzista ed un RSI impostato positivamente dopo il forte ipervenduto di fine 2016.

 

 

Un quadro tecnico quindi con segnali molto misti, quindi al momento un asset da gestire solo per veloci operazioni di trading. Al rialzo possibilità di raggiungere 1300, prima resistenza significativa. Al ribasso dovrebbe invece tenere quota 1200, già testata 3 settimane fa. Ma non da escludere in caso di debolezza il raggiungimento di 1175, attualmente supporto principale di breve.

 

A seguire - Sintesi Operativa

 

 



Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli