Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Mercati: si punta sulle Telecom
(Pag. 1)



Riccardo Zarfati Articolo pubblicato il 26/05/2017 18:00:53

Noioso, adatto ai cassettisti o a chi vuole dividendi sicuri. Ma il settore telecom è ancora così?



 

Noioso, adatto ai cassettisti o a chi vuole dividendi sicuri. Ma il settore telecom è ancora così? Non per gli analisti di Morningstar secondo cui le Tlc hanno attraversato – e stanno subendo – cambiamenti tali per cui entreranno anche nel carrello della spesa degli investitori con un robusto appetito per il rischio.

La trasformazione del settore

Negli ultimi anni il settore ha visto società telefoniche tradizionali che si sono buttate nel settore della distribuzione dei contenuti e nuove aziende del segmento wireless andare a caccia di sempre maggiori quote di mercato attraverso la distribuzione di dati. “Sui media ci sono oggi molti più articoli sulle aziende telecom rispetto a tre anni fa”, spiega Alex Zhao, analista azionario di Morningstar. Un risultato è che lo scenario sta diventando più incerto rispetto al passato, anche in Borsa. Negli Stati Uniti, ad esempio, il sotto-indice del paniere S&P500 dedicato alle Tlc da inizio gennaio è sceso del 6,7% (in dollari), appesantito dai cali di colossi come AT&T (-3,5%) e Verizon (-10%). I titoli del comparto coperti dalla ricerca Morningstar, a livello globale, vengono trattati (mediamente) con un leggero sconto (0,96) rispetto al fair value stimato.

L’andamento del listino, tuttavia, non racconta tutta la storia. La società di comunicazione via cavo Charter Communications, per citarne una, nello stesso periodo ha avuto un progresso del 13%. “Anche questi diversi andamenti dei titoli delle società mostrano che qualcosa si sta trasformando in un settore dove le azioni, in passato, si muovevano tutte insieme al rialzo o al ribasso”, dice l’analista di Morningstar.

 

Continua nella pagina successiva



Potrebbero interessarti anche...
Mercati, Warren Buffett: gli indicatori lanciano un allarme
Mercati
La Redazione 15/02/2021 18:00:00
Ovviamente, con la Federal Reserve che mantiene tassi vicini allo zero ... leggi tutto
Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli