Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Mais, Frumento e Soia: la situazione secondo Rabobank
(Pag. 1)



La Redazione Articolo pubblicato il 07/11/2019 08:00:11
I tecnici di Rabobank hanno recentemente diffuso il tradizionale report sul comparto Grains & OilSeeds: queste le prospettive a lungo termine per i prodotti

 

Nel più recente report sulle prospettive a lungo termine per mais, soia e frumento, il gruppo RaboResearch Food & Agribusiness (Rabo AgriFinance) sottolinea come i coltivatori statunitensi saranno costretti ad affrontare continue sfide; le scorte continueranno a rappresentare un problema, in quanto la tendenza a lungo termine evidenzia un aumento della resa che si rivelerà “ingombrante” in un contesto complessivo connotato da numero di acri coltivati in calo e domanda contenuta: questi elementi saranno in grado di esercitare, secondo i tecnici dell’istituto di credito, una certa pressione sui prezzi dei prodotti, limitando eventuali exploit rialzisti.

“L’attuale difficoltà nell’ottenere profitti soddisfacenti, purtroppo per i produttori, è destinata a protrarsi nel tempo, ed i coltivatori americani dovranno per forza di cose limitare i costi di produzione, trasformandosi in produttori a basso costo.  La diversificazione delle colture continuerà ad essere una buona strategia da applicare al fine di tentare di cogliere i rialzi dei prezzi e mantenere a livelli contenuti i costi di produzione.  Continueranno ad essere attraenti, inoltre, i premi di cui sono oggetto i prodotti destinati unicamente all’utilizzo alimentare come, ad esempio, il grano di alta qualità: questi premi consentiranno agli agricoltori di aumentare le entrate” (Stephen Nicholson, tra gli autori del report).

Nel contesto attuale di scarso peso, nel lungo periodo, potrebbero rivelarsi anche eventuali shock di approvvigionamento imputabili ad eventi climatici, ovvero: i prezzi probabilmente reagirebbero, ma si tratterebbe di un incremento di prezzo della durata al massimo di uno o due anni, dopo di che le quotazioni sono destinate a riallinearsi con il trend attuale.

Soia

Grafico Soia by Tradingview

“Come previsto, la guerra commerciale ha avuto il maggior impatto sui prezzi della soia - spiega Stephen Nicholson - e questo elemento, da solo, ha ridotto il prezzo medio corrisposto ai coltivatori ad una media nazionale di 1,5 $/bu, mentre gli episodi di peste suina potrebbero influire arrecando ulteriore danno al profitto degli agricoltori”.

 

A seguire - Mais e Frumento


Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Gann Commodity Trading
Gann Commodity è una newsletter a cadenza settimanale che propone ai lettori un’operatività basata su precisi set up calcolati con ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli