Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Gas, Germania all’attacco: nazionalizzazioni ed estromissione Gazprom!



La Redazione Articolo pubblicato il 15/11/2022 09:00:00
La crisi energetica morde sempre più, ma siamo sicuri che non ci sia “qualcosa sotto”? Sentiamo cosa ne pensa Giancarlo Dall'Aglio...

 

La Germania nazionalizzerà l'importatore di gas Sefe, precedentemente noto come Gazprom Germania: questo è quanto afferma il ministero dell’economia affermando come l’intervento sia atto a proteggere la società dalla bancarotta ed a costringere la Russia ad abbandonare l’azienda.

Sefe è stato abbandonato dalla russa Gazprom all'inizio di quest'anno e messo sotto amministrazione statale tedesca ad aprile e, da allora, ha ricevuto quasi 10 miliardi di euro in linee di credito garantite dallo stato.

Il passo è stato necessario per garantire l'approvvigionamento energetico della nazione, ha affermato il ministero, con la Sefe minacciata di insolvenza dopo che un crollo delle importazioni russe le ha causato perdite per miliardi di euro mentre la società e altri importatori di gas si sono rivolti al costoso mercato spot per procurarsi il gas altrove.  Dopo Uniper, Sefe è la seconda azienda tedesca ad essere nazionalizzata a seguito della crisi energetica innescata dalla guerra in Ucraina.

La crisi energetica morde sempre più, ma siamo sicuri che non ci sia “qualcosa sotto”? Guarda il video a seguire per l’analisi di Giancarlo Dall’Aglio e clicca su questo link per iniziare a guadagnare con il trading sulle materie prime.

Il governo tedesco si era finora trattenuto dall'annunciare una mossa per espropriare Sefe, temendo ritorsioni contro le compagnie tedesche in Russia ma, in base a una nuova legge sulla sicurezza energetica, lunedì il ministero dell'Economia tedesco ha azzerato il capitale sociale di Sefe di 225,6 milioni di euro e, di conseguenza, Gazprom perderà il suo investimento.

Oltre alla nazionalizzazione, Berlino ha anche annunciato che avrebbe aumentato il prestito di Sefe a 13,8 miliardi di euro dai precedenti 11,8 miliardi di euro; gran parte di questo capitale sarà poi convertito in capitale, anche se, per questo passo, si attende l’approvazione di Bruxelles.

 

Fonte Reuters

Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli