Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Frumento: i prezzi secondo la Elliott M.E.W.T.



La Redazione Articolo pubblicato il 30/11/2018 10:00:51
In questo articolo analizzo il Wheat Futures, una commodities cara a molte persone e spero possano prendere solo spunto per un’eventuale studio approfondito a 360 gradi.

 

Questo articolo è ottimo per chi vuole analizzare i fondamentali e averlo come aiuto per prendere decisioni su eventuali operazioni.

Per quanto riguarda il grafico di seguito, inizio ad analizzarlo con la M.E.W.T., come nel precedente articolo del Cotone, che mi ha permesso di utilizzare la nomenclatura adatta.

Da inizio grafico fino ai giorni nostri il prezzo è rimasto pressoché all'interno di un range; solo nella metà 2007 ha rotto la parte superiore, creando l’impulso rialzista.

Si nota infatti che tutta la struttura delle sub onde mantiene le caratteristiche della teoria classica, iniziando con un impulso a cinque onde e formando (A)intermedia, proseguendo con una struttura complessa WXYminore e nomenclatura superiore con onda (B)intermedia. Termina con un altro impulso a cinque onde (C)intermedia. Queste caratteristiche di 5-3-5 sono un classico Zig-zag e anche le misure consentono questo tipo di nomenclatura. Ciò mi autorizza a una nomenclatura della struttura superiore con una Wprimary.

Finita l’onda Wprimary il prezzo è sceso fino a tornare nel range e creando movimenti descritti da Elliott per le forme di correzioni complesse; infatti, seguendo lelinee guida, si può parlare di conclusione del trend ribassista e fine di Xprimary.

Per quanto riguarda l’Analisi Tecnica non ci sono molti dubbi, infatti il range di prezzo è 249’6 come supporto e 636’2 di resistenza e funzionano bene come canale. Un altro supporto/resistenza è 424’6 che in passato è stato un prezzo davvero decisivo, proprio come un secondo canale all’interno di uno più grande; si nota anche una trendline di lungo periodo che funge come supporto al prezzo.

Scendendo di Time Frame sul giornaliero, nell’immagine di seguito, si può vedere l’ultimo movimento ribassista in tutta la sua complessità e trovare altri supporti/resistenze importanti: uno è a quota 511’2 e l’altro è a quota 742’0.

Nell'ultimo grafico la M.E.W.T. implementa la teoria classica. L'onda 1minor ha al suo interno un triangolo iniziale espanso formato da 5-3-5-3-5. Onda 2minor è ancora in formazione, infatti onda Bminor è ancora in fase di completamento. Onda B è un'onda molto particolare: al suo interno ci può essere tutta una fase complessa, e così è stato. A questo punto, se il prezzo prenderà la strada verso il ribasso, avendo finito il suo momento laterale, l'area di cambio trend dovrebbe trovarsi all'interno dell'area azzurra, mentre se salisse significherebbe che onda Xminute è terminata e che la direzione rialzista sarà calcolata in base alla sua forza.

Per quanto riguarda la ciclica, nulla da segnalare nei Time Frame bassi di particolare rilevanza.

 

Autore dell'analisi Staniscia Roberto Paolo



Potrebbero interessarti anche...
Frumento: i prezzi secondo Elliott
Analisi grafica
Roberto Paolo Staniscia 12/04/2019 18:00:21
L’andamento del prezzo è calato molto velocemente generando un vero e ... leggi tutto
Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Gann Commodity Trading
Gann Commodity è una newsletter a cadenza settimanale che propone ai lettori un’operatività basata su precisi set up calcolati con ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli