Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Frumento: Mosca conquista Riyadh
(Pag. 1)



La Redazione Articolo pubblicato il 12/08/2019 18:00:17
Il Frumento russo potrebbe essere pronto per conquistare un nuovo mercato…

 

Le autorità saudite allenteranno le norme che regolamentano le importazioni di Frumento a partire dalla prossima asta: questo è quanto afferma il governatore Ahmad al Fares sottolineando come l’intervento consentirà a più nazioni di partecipare alle gare.

La mossa dell’Arabia Saudita apre di fatto le porte della nazione al Frumento della Russia, maggior esportatore di grano, dopo un intero anno di discussioni in merito alla questione e, al contempo, potrebbe rappresentare una brutta notizia per le nazioni UE come la Germania che attualmente rappresentano i maggiori fornitori del Regno.

“Si tratta di una svolta - spiega il direttore generale di IKAR, Dmitry Rylko - e potrebbe essere un vero successo”.

Grandi forniture e prezzi competitivi hanno aiutato la Russia ad espandere le esportazioni in Medio Oriente e Nord Africa nel corso degli ultimi anni e proprio Mosca si propone come il principale fornitore dell’Egitto; ora la Russia mira al mercato algerino, cruciale per la Francia e dove la Russia non è mai riuscita ad imporsi a causa della qualità del prodotto poco soddisfacente.

Le autorità saudite, in merito alle specifiche sulla qualità, hanno dichiarato che alzeranno allo 0,5% la percentuale di danni da insetti consentita contro l’attuale 0%.

Il ministro dell’energia saudita Khalid Al Falih, durante un viaggio a Mosca, ha dichiarato che Riyadh intende aumentare gli acquisti di grano, orzo ed altri prodotti dalla Russia mentre, nelle ultime stagioni, il nord Europa si è proposto come il principale fornitore dell’Arabia Saudita.

 

Continua nella pagina successiva


Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Gann Commodity Trading
Gann Commodity è una newsletter a cadenza settimanale che propone ai lettori un’operatività basata su precisi set up calcolati con ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli