Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Coronavirus: l’Apocalisse con gli occhi degli Hedge Funds



La Redazione Articolo pubblicato il 20/03/2020 18:00:00
“Anche le persistenti indiscrezioni su una possibile chiusura dei mercati stanno avendo un effetto negativo”: questo è quanto si legge nella lettera che

 

Hedge Funds, exchange, banche e, più in generale, il mondo dell’economia reale hanno un unico e ben preciso messaggio per il mondo politico di Washington: chiudere i mercati a causa dell’aumento della volatilità indotto dal coronavirus porterebbe l’economia statunitense nel caos più completo.

“I mercati continuano a soddisfare le esigenze dei partecipanti per raccogliere capitali, gestire investimenti, accedere ai contanti e gestire i rischi, e la loro chiusura avrebbe un impatto devastante sull’economia americana”: questo il messaggio inviato al al segretario al Tesoro Steven Mnuchin, al presidente della Federal Reserve Jerome Powell ed ai regolatori finanziari da una dozzina di gruppi e società commerciali.

Tra coloro che hanno firmato la lettera troviamo il presidente della Managed Funds Association, Bryan Corbett, il cui gruppo rappresenta gli hedge funds, ed il Chief Policy Officer della Camera di commercio degli Stati Uniti, Neil Bradley (a firmare sono stati anche i leader di Nasdaq, CME Group e Cboe Global Markets).

La lettera segue a giorni connotati da violente oscillazioni di mercato che hanno scatenato una vera e propria ondata di voci di corridoio che parlavano di una possibile sospensione degli scambi attuata dai regolatori al fine di fermare il crollo dei vari asset: ad aumentare la speculazione anche le parole di Mnuchin, che ha spiegato come l’amministrazione Trump intenda mantenere aperti i mercati, anche se non sono da escludersi eventuali revisioni agli orari di negoziazione.

“Anche le persistenti indiscrezioni su una possibile chiusura dei mercati stanno avendo un effetto negativo”: questo è quanto si legge nella lettera che è stata inviata anche la presidente della Securities and Exchange Commission ed al presidente della Commodity Futures Trading Commission.

I firmatari della missiva hanno esortato le agenzie federali a fornire un annuncio formale dove sia messo in evidenza che il mantenimento in attività dei mercati è essenziale nei periodi di forte incertezza economica.

 

Fonte Bloomberg

Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Gann Commodity Trading
Gann Commodity è una newsletter a cadenza settimanale che propone ai lettori un’operatività basata su precisi set up calcolati con ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli