Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Commodity Report numero 212
(Pag. 1)



Giancarlo Dall'Aglio Articolo pubblicato il 17/02/2020 10:23:55


A breve saremo probabilmente ad un bivio per l’impatto che il Coronavirus potrebbe avere sui mercati finanziari e non solo. Se è vero infatti che all’inizio della scorsa settimana i casi di contagio sembravano in diminuzione, negli ultimi giorni, al contrario, le notizie in arrivo dalla Cina hanno segnalato un’impennata di nuovi ricoveri, mentre cresce il numero dei decessi. Alcune fonti internazionali parlano di pericolo di pandemia ma, anche senza un innalzamento dei contagi su scala globale, i mercati valuteranno presto l’impatto del pesante rallentamento che la Cina potrebbe dover affrontare nel prossimo futuro, a causa del blocco di molte attività commerciali. Le borse, Come spesso accade, al momento stanno completamente ignorando le conseguenze che un peggioramento delle situazione avrebbero sull’economia globale e gl’indici USA festeggiano nuovi massimi assoluti più volte durante la settimana. Sembra un copione già visto più volte. Anche nel 2001 il Nasdaq faceva finta di niente in merito alla bolla dei titoli tecnologici, macinando massimi dopo massimi e nel 2007-2008 le borse non furono da meno, snobbando la crisi del mercato immobiliare e bancario, fino alla potenziale implosione di tutto il sistema creditizio, che non arrivò solo grazie all’intervento estremo e in extremis, della banca centrale americana e degli altri istituti centrali, attraverso massicce iniezioni di liquidità. Gli operatori di mercato, ancora una volta, diventeranno presto vittime del loro azzardo morale e della leva finanziaria utilizzata in modo estremo. I livelli della quotazioni si traducono in multipli di crescita delle aziende quotate totalmente inverosimili in molti casi; a Wall Street si fa totale affidamento sulla volontà di Trump di tenere elevati i prezzi di mercato nell’anno delle elezioni presidenziali, ma vi sono circostanze in cui, la eventuale rottura di importanti livelli di supporto, scatenerebbe una valanga di vendite automatiche e di apertura di posizioni short difficilmente contenibile da dichiarazioni o ulteriori tagli dei tassi. La parola d’ordine, in questa fase, deve essere più che mai: “prudenza”. 

Ecco i principali dati macro ed eventi della settimana: 

02/17/20 - PRESIDENT'S DAY

           LT:  Feb Eurodollar(CME)

 

  02/18/20   7:30 AM CST - Empire State Manufacturing(Feb)

                      9:00 AM CST - NAHB Housing Market Index(Feb)

                    11:00 AM CST - NOPA Crush

                      3:00 PM CST - Net Long-Term TIC Flows(Dec)

           LT:  Mar Sugar-11 Options(ICE)

 

  02/19/20   6:00 AM CST - MBA Mortgage Index

                      7:30 AM CST - Core PPI & PPI(Jan)

                      7:30 AM CST - Housing Starts & Building Permits(Jan)

                      1:00 PM CST - FOMC Minutes

                      3:30 PM CST - API Energy Stocks

           LT:  Mar Platinum & Palladium Options(NYM)

 

  02/20/20   7:30 AM CST - Initial Claims-Weekly

                      7:30 AM CST - Philadelphia Fed Index(Feb)

                      9:00 AM CST - Leading Indicators(Jan)

                      9:30 AM CST - EIA Natural Gas Report

                    10:00 AM CST - EIA Petroleum Status Report

                      2:00 PM CST - Milk Production

                      2:00 PM CST - Dairy Product Sales

                      3:30 PM CST - Money Supply

           FN:  Mar Coffee(ICE)

           LT:   Mar Crude Lt(NYM)

 

  02/21/20   7:30 AM CST - USDA Weekly Export Sales

                      9:00 AM CST - Existing Home Sales(Jan)

                      2:00 PM CST - Cattle On Feed

           LT:  Feb Nikkei Options(CME)

                 Mar 2,5,10 Year Notes Options(CBT)

                 Mar Bond Options(CBT)

                 Mar Canola Options(CBT)

                 Mar Wheat Options(CBT)

                 Mar Corn Options(CBT)

                 Mar Oats Options(CBT)

                 Mar Rough Rice Options(CBT)

                 Mar Soybeans,Soymeal,Soyoil Options(CBT)

                 Mar Orange Juice Options(ICE)

          S&P-500             

FIB

Dollar Index

Eur Usd

British Pound



Potrebbero interessarti anche...
Commodity Report numero 211
Commodity Report
Giancarlo Dall'Aglio 03/02/2020 09:49:10
Il focus degli operatori di mercato è attualmente sull’impatto che il ... leggi tutto
Commodity Report numero 207
Commodity Report
Giancarlo Dall'Aglio 06/01/2020 12:01:27
Se confrontiamo l’inizio del 2019, con quello del 2020, ci troviamo ... leggi tutto
Commodity Report numero 210
Commodity Report
Giancarlo Dall'Aglio 27/01/2020 10:00:54
Ormai da più parti e in modo generalizzato, ci si interroga ... leggi tutto
Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Gann Commodity Trading
Gann Commodity è una newsletter a cadenza settimanale che propone ai lettori un’operatività basata su precisi set up calcolati con ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli