Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Commodities: lo straordinario piano della Cina
(Pag. 1)



La Redazione Articolo pubblicato il 14/09/2020 18:00:00
Fonti locali indicano che è in corso la preparazione di nuovi siti di stoccaggio: il piano include una direttiva per accelerare la costruzione di più strutture atte a contenere il petrolio, in particolare nelle regioni interne remote.

 

Nel 2021, spiegano fonti locali,  prenderà il via la nuova strategia approntata dal governo della Cina che prevede un forte aumento delle già ingenti riserve statali di petrolio, metalli strategici e prodotti agricoli, il tutto nell’ottica di divenire in grado di affrontare con maggior facilità situazioni complicate come la recente pandemia di coronavirus ed il progressivo deteriorarsi delle relazioni diplomatiche con le altre nazioni, una su tutte l’America.

Questo significa garantire che le scorte segrete della nazione, il cui effettivo volume non è noto, ma di sicuro estremamente elevato, siano abbastanza abbondanti da sopportare interruzioni dell'offerta che potrebbero paralizzare l’economia nazionale.

Il mese prossimo la leadership cinese definirà la sua strategia per il 2021-2025, che includerà l'aumento dei consumi interni e la produzione in loco della cosiddetta “tecnologia critica” nel tentativo di isolare la seconda economia mondiale dall'aggravarsi delle tensioni geopolitiche e dal logorarsi delle catene di approvvigionamento.

Xi Jinping, premier cinese

Garantire l'approvvigionamento alimentare, di carburante e materiali è un elemento indispensabile per stimolare la fiducia del paese e proprio l’annullare l’ansia relativa alla sicurezza energetica ed alimentare sarà uno degli obiettivi del nuovo programma di acquisti di Pechino.

La quantità reale di commodities detenuta dalla National Food and Strategic Reserves Administration, sebbene sporadicamente siano diffusi alcuni dati, non è di pubblico dominio, e le numerose richieste ricevute dalla National Development and Reform Commission (l’ente che di fatto amministra le riserve della Cina) sono nella maggior parte dei casi cestinate senza risposta alcuna.

 

Continua nella pagina successiva


Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli