Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Commodities: Wall Street non è mai stata così rialzista in 10 anni!
(Pag. 1)



La Redazione Articolo pubblicato il 11/01/2021 09:00:00
“Il greggio sembra un ottimo investimento, in vista di una riapertura delle economie: la domanda si riprende, le persone ripongono molta fiducia nei vaccini e l’Arabia Saudita si fa in quattro per sostenere i prezzi” (Phil Streible, Blue Line Futures).

 

Gli investitori specializzati in materie prime sono tornati alla ribalta in grande stile e sono pronti a scommettere praticamente su qualsiasi prodotto del comparto, dai prodotti agricoli ai metalli al settore energy… E scommettono su un rialzo, o meglio: su un rally!

Il dollaro debole sta rendendo i metalli molto attraenti, soprattutto in un momento che vede il mercato pronto a riprendersi dalla pandemia di coronavirus: questo particolare contesto ha favorito il ritorno degli investitori in questo mercato, investitori che hanno piazzato il più alto volume di scommesse long in un intero decennio.

Quanto sta avvenendo rappresenta una netta inversione di tendenza per un angolo di mercato che ha lottato strenuamente per attirare investitori sin dal super-ciclo delle materie prime guidato dalla Cina all'inizio di questo secolo. 

Lo scenario si presenta come una sorta di dejavu: il colosso asiatico è di nuovo in prima linea, parlando di acquisti, e gli investitori sono alla ricerca di asset alternativi dove investire mentre le banche centrali cercano di sostenere le economie.

Stando ai dati esaminati da Bloomberg gli investitori sono così ottimisti da mantenere una net long position di 2,3 milioni di lotti (futures ed opzioni combinati, dati aggiornati alla settimana terminata il 5 gennaio 2020, livello più elevato da gennaio 2011).

Ai livelli più elevati in 10 anni le scommesse rialziste sul mais: la Cina punta sui raccolti USA ed ha già acquistato volumi record ed anche gli acquisti di soia corrono veloci, al ritmo più intenso dal 1991.

 

Continua nella pagina successiva


Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli