Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Caffè: una storia tutta africana
(Pag. 1)



La Redazione Articolo pubblicato il 09/07/2019 10:00:21
I prezzi particolarmente attraenti del Caffè attirano i piccoli coltivatori: questo è quanto sta accadendo in Africa…

 

Siamo nello Zimbabwe, e qui un sorridente David Muganyura annusa le cherries di Caffè sugli alberi chiacchierando con i lavoratori che, almeno così si spera, stanno mettendo a dimora quello che sarà il più grande raccolto di sempre.

David Muganyura, un vero veterano del settore, aveva quasi rinunciato alla sua attività quando i prezzi, a cavallo tra gli anni ’90 e 2000, scesero sino a lambire i 20 centesimi al chilo in un contesto che vedeva le riforme post coloniali letteralmente cacciare dalla regione circa 120 aziende gestite da stranieri, ma ora la situazione è ben diversa, con società del calibro di Nestlè che si mostrano disposte a pagare un premio per il Caffè dello Zimbabwe: ora i coltivatori si stanno riavvicinando progressivamente, e con soddisfazione, al settore del Caffè andato semi distrutto durante l’era Mugabe.

Grafico Caffè by Tradingview

Nel 2018 lo Zimbabwe ha dato alla luce un raccolto di Caffè di circa 430 tonnellate (il 10% in più rispetto al 2017) e quest’anno le attese sono per un balzo dell’output a 500 tonnellate.

Lo Zimbabwe non è mai entrato nell’Olimpo dei grandi produttori di Caffè, e la sua produzione ha raggiunto un picco di 15000 tonnellate alla fine degli anni ’90, ma il suo Caffè, famoso per i toni fruttati, conferiva lustro all’intero settore locale che, all’epoca, forniva sostegno ad oltre 20000 coltivatori che, diversamente, sarebbero stati in condizioni di assoluta povertà.

Nestlè, tramite la controllata Nespresso, ha iniziato a comprare il Caffè dello Zimbabwe nel 2018 con un premio del 35% (valore medio) rispetto a quello praticato sulla piazza internazionale e pagando i coltivatori in dollari USA.

Nel dettaglio, nel 2018, Nestlè ha acquistato 200 tonnellate di Caffè da 450 piccoli coltivatori, ed ora sarebbe pronta a coinvolgere un gruppo più ampio di produttori.

I risultati di questa strategia di mercato non hanno tardato a fare la loro comparsa, ed il Caffè “Tamuka muZimbabwe”, un’edizione limitata lanciata a maggio, è andato esaurito in sole tre settimane di commercializzazione.

 

A seguire - Un enorme appetito


Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Gann Commodity Trading
Gann Commodity è una newsletter a cadenza settimanale che propone ai lettori un’operatività basata su precisi set up calcolati con ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli