Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Caffè: la Superstar che non ti aspetti!



La Redazione Articolo pubblicato il 31/07/2020 10:00:00
“I risultati di Nestlè confermano che le vendite per il consumo a domicilio stanno andando bene: già si era valutato un contesto simile in relazione agli USA, ma questo dato rappresenta una tendenza globale” (Carlos Mera, analista presso Rabobank).

 

I prezzi del caffè robusta sono pronti a mettere a segno quello che si propone come il maggior guadagno mensile in dieci anni grazie ad una domanda in forte ripresa proprio a causa della pandemia di coronavirus che ha letteralmente devastato l’economia mondiale.

Nestlè ha registrato un grande aumento delle vendite a seguito dell’incremento della richiesta domestica dovuto all’implementazione del tele lavoro; scendendo maggiormente nel dettaglio le vendite dei prodotti con brand Starbucks sono aumentate di oltre il 10%, ed anche quelle di Nespresso si presentano con una crescita decisamente soddisfacente.

Nel mese di luglio i futures sul caffè robusta (piazza di Londra) sono aumentati del 16% circa, ossia il più grande guadagno mensile da giugno 2010 grazie all’orientamento dei consumatori verso il caffè da utilizzarsi all’interno delle mura domestiche: sostanzialmente, i lockdown implementati dai governi al fine di contenere la diffusione del COVID 19 hanno sostenuto la richiesta di caffè robusta, tradizionalmente impiegato nella preparazione di caffè istantaneo.

“I risultati di Nestlè confermano che le vendite per il consumo a domicilio stanno andando bene: già si era valutato un contesto simile in relazione agli USA, ma questo dato rappresenta una tendenza globale” (Carlos Mera, analista presso Rabobank).

Gli spread tra i futures sul caffè robusta si sono rafforzati e le scorte di prodotto certificate sono scese ai livelli più bassi dall’inizio del 2019; a sostenere il rally gli speculatori che, coprendo le posizioni short acquisite in precedenza, hanno fornito carburante per il rialzo insieme ad dati in arrivo da Vietnam e Brasile in relazione ai raccolti.

 

Fonte Bloomberg

Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli