Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Cacao: la siccità minaccia il raccolto della Costa d’Avorio



La Redazione Articolo pubblicato il 22/02/2021 18:00:00
I dati raccolti da Reuters evidenziano precipitazioni scarse nella regione di Daloa e nelle regioni centrali di Bongouanou e Yamoussoukro, dove iniziano a palesarsi i primi danni al prodotto; un'ondata di caldo prolungata potrebbe peggiorare la qualità dei fagioli durante i primi tre mesi del mid crop, secondo i coltivatori.

 

Il clima secco ed il caldo intenso palesatisi nel corso della passata settimana nelle regioni centrali della Costa d’Avorio dedicate alla coltivazione del cacao minacciano sempre più la quantità e la qualità del raccolto in oggetto: questo è quanto affermano i coltivatori locali, mentre le condizioni rimangono generalmente buone in altre aree.

La Costa d’Avorio, maggior produttore di cacao su base mondiale, si trova nel pieno della stagione secca che va da metà novembre a marzo, un periodo dell’anno tradizionalmente contraddistinto da scarse precipitazioni.

Grafico Cacao by Tradingview

“Il terreno sta diventando secco e abbiamo bisogno di pioggia prima della fine del mese, altrimenti avremo delle perdite nel raccolto” (dichiarazione rilasciata da un coltivatore locale ai giornalisti di Reuters.

I dati raccolti da Reuters evidenziano precipitazioni scarse nella regione di Daloa e nelle regioni centrali di Bongouanou e Yamoussoukro, dove iniziano a palesarsi i primi danni al prodotto; un'ondata di caldo prolungata potrebbe peggiorare la qualità dei fagioli durante i primi tre mesi del mid crop, secondo i coltivatori.

Precipitazioni superiori alla media, al contrario, nelle regioni meridionali di Agboville e Divo, nella regione orientale di Abengourou e nella regione occidentale di Soubre, dove gli agricoltori hanno affermato di aspettarsi che la raccolta del mid crop inizi ad aprile per estendersi sino a metà maggio.

 

Fonte Reuters

Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli