Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Bitcoin: ne vedremo delle belle



Manuel Casarin Articolo pubblicato il 14/11/2014 13:15:28


La situazione socio/economica del periodo attuale  è forse tra le più delicate: i consumatori in preda al panico a causa crisi, sono pronti a cercare alternative per proteggere i loro risparmi.
In passato in caso di queste situazioni si usava l’oro per proteggere i capitali, ma Cipro ci insegna che il Bitcoin ha una flessibilità maggiore: l’oro prima deve essere venduto, il bitcoin invece può essere utilizzato direttamente per comprare beni e servizi.

La crisi in Ucraina e la tensione USA-Russia sta sconvolgendo gli equilibri già poco stabili mondiali, la Grivnia e il rublo sono crollati così come lo yen, portando l’attenzione dei piccoli investitori in questo ambiente.
Vorrei citare una frase detta da Roger Ver al Coin Coin di maggio: “la capacità dei governi di fare la guerra in questo secolo è stata determinata da una pari possibilità di stampare e utilizzare moneta a corso forzoso e senza il minimo controvalore in oro. Con il Bitcoin, proprio perché c’è una quantità limitata di valuta, quel genere di cose non possono  accadere.

Noto che sempre più persone nei vari incontri o per e-mail, mi chiedono come fare ad acquistare bitcoin, come sono le modalità e il loro funzionamento e se c’è la possibilità di comprarli senza passare da exchange evitando iscrizioni e pratiche varie.
In Italia è possibile avere bitcoin in modo pratico e veloce con delle semplici ricariche effettuabili in qualsiasi tabaccheria sparsa nel territorio. Questo è possibile grazie a servizi offerti come www.coinbit.it, che in pochi clic e diversi metodi di pagamento permette l’acquisto in contanti ovunque in italia.

Il movimento dei bitcoin in questo mese rispecchia un po’ le previsioni che avevo scritto nel mio ultimo articolo, il target dei 380$ è stato raggiunto e superato nella seconda metà di ottobre, il prezzo poi si è stabilizzato intorno alla fascia dei 350$ creando un floor stabile.

La giornata di mercoledì invece è stata particolare:  il raddoppio dei volumi, rispetto alla media del mese precedente, ha trascinato il prezzo a 440$ portando il valore al massimo dell’ultimo mese e mezzo, forse spinto dall’intenzione russa di rientrare della decisione presa, cominciando a diminuire le pene per chi utilizza BTC.

Resistenza in salita a 460$ e due target a 480$ e successivo a 500$
Possibile ritorno in zona 400$
Resistenza in discesa a 350$ e target a 320$

Bitcoin



Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli