Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Argento: così schizzerà alle stelle



La Redazione Articolo pubblicato il 27/10/2021 18:00:00
Il disordine fiscale e monetario innescherà un passaggio ad attività alternative e l'argento ha il potenziale di rialzo più esplosivo: questo è quanto afferma Tavi Costa, portfolio manager presso Crescat Capital

 

Il disordine fiscale e monetario innescherà un passaggio ad attività alternative e l'argento ha il potenziale di rialzo più esplosivo: questo è quanto afferma Tavi Costa, portfolio manager presso Crescat Capital.

"L'argento è il metallo più economico sulla terra. E continuerò a comprarlo perché non merita un prezzo inferiore ai 30 dollari per oncia.  Vedremo arrivare forti flussi di capitale… è un mercato molto sottile e mi aspetto una mossa esplosiva a rialzo”: questo è quanto afferma Costa che, nella sua narrativa, attribuisce una grande importanza all’inflazione in quanto gli investitori iniziano a prendere in considerazione asset alternativi: “È un mix degli anni '40 e '70. La spirale di crescita dei salari come abbiamo visto negli anni '60 e '70, con la repressione finanziaria da parte dei politici, dove hai tassi di interesse molto bassi rispetto alla nostra inflazione. Questa è la politica dei tassi di interesse più aggressiva nella storia - ha affermato Costa - e l’inflazione diventerà psicologica per i consumatori ad un certo punto…”.

Grafico Argento by Tradingview

Nel mirino anche i mercati azionari, con il rischio di una correzione che, secondo Costa, si trova a quota 8 in una scala da 1 a 10: "Siamo ai massimi storici, in termini di valutazioni, rispetto a qualsiasi altro decennio o periodo storico. Sono molto preoccupato per questo. Non so come sarai in grado di giustificarlo se il costo del capitale inizia a salire a causa dell’inflazione: ci troveremo con molti titoli sopravvalutati” (T. Costa).

Una situazione come quella descritta nelle righe appena sopra si verifica quando le materie prime sono molto economiche, spiega Costa, ed in questo momento il rapporto materie prime / azioni si trova ai minimi degli ultimi 50 anni (Costa afferma di essere intento ad acquistare materie prime per coprire la vendita allo scoperto di azioni).

Uno dei fattori più critici per possedere oro e argento è il disordine fiscale e monetario. Costa ha sottolineato che la mancanza di crescita organica sta spingendo i politici a stampare più denaro o ad indebitarsi di più sopprimendo i tassi di interesse: Costa definisce tutto questo come una stagflazione nelle sue fasi iniziali, con l’argento che si inserisce perfettamente in questo contesto: “L'argento si inserisce proprio nel mezzo di questo disordine monetario, che vediamo in tutto il mondo…” (T. Costa).

Per raggiungere i massimi storici, l'argento deve prima superare i 28 dollari l'oncia. Una volta raggiunto, il metallo prezioso può arrivare direttamente a 35 dollari l’oncia: “A 35 dollari incontreremo un’altra resistenza e poi si tenterà di raggiungere nuovi massimi” (T. Costa).

 

Fonte KitcoNews

Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli