Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Zucchero: ci aspettano due anni molto… amari!
(Pag. 2)



La Redazione Articolo pubblicato il 13/01/2021 18:00:00
“Siamo costruttivi in merito ai prezzi dello zucchero non solo a causa della situazione macro, ma anche a causa dei fondamentali: il mondo ha bisogno dello zucchero indiano” (Paulo Roberto de Souza, CEO di Alvean).

 

La situazione si presenta tutt’altro che rosea anche in Brasile, ed anche in questo caso ad influenzare negativamente il raccolto è il clima secco che, secondo le analisi di Alvean, condurrà ad una produzione di zucchero di 35 milioni di tonnellate in calo di 3 milioni di tonnellate rispetto alla stagione passata.

Il mercato, passando all’India, prevedeva esportazioni pari a 6 milioni di tonnellate con un sussidio in linea con quello dell’anno passato - 140 dollari per tonnellata - mentre quello di quest’anno si è rivelato decisamente inferiore e pari a circa 80 dollari per tonnellata, con un prezzo di pareggio, per i mills indiani, pari a circa 15 centesimi per libbra e tale prezzo dovrà rimanere a ridosso di questo livello per tre o quattro mesi.

Negli ultimi tre anni i prezzi dello zucchero hanno affrontato una fase di stallo a causa - anche - dell’eccesso di produzione UE imputabile all’abolizione in loco delle quote di produzione ma, da allora, l’output UE di dolcificante è sensibilmente diminuito.

Il mercato dello zucchero potrebbe ancora subire gli effetti negativi di nuove restrizioni imposte dai governi al fine di contrastare l’espandersi del coronavirus oppure l’impatto di una liquidazione di parte delle posizioni long da parte degli speculatori, anche se, al contrario, potrebbe trarre giovamento da un ulteriore shock meteo o da un aumento dei prezzi del petrolio che favorirebbe la produzione di etanolo a scapito di quella di dolcificante.

 

Fonte Bloomberg

Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli