Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Petrolio in caduta libera: l’OPEC abbatte il barile
(Pag. 2)



La Redazione Articolo pubblicato il 02/12/2019 03:00:03
Il Petrolio registra il peggior calo degli ultimi due mesi e mezzo: pesano i segnali ribassisti in arrivo dal Cartello

 

Queste news arrivano a mercato in un momento molto particolare, in quanto i dati settimanali mostrano che gli USA si sono trasformati in esportatori netti di prodotti grezzi e raffinati, un elemento che evidenzia la crescente influenza dell’America nel mercato petrolifero globale, un contesto di mercato che di certo non è sfuggito agli occhi attenti del Cartello.

Nonostante il crollo dei prezzi verificatosi nella sessione di chiusura della passata ottava, le quotazioni del barile registrano il maggior incremento mensile da giugno ad oggi, con gli operatori di settore che si mostrano particolarmente ottimisti in merito al possibile raggiungimento di un accordo commerciale tra Stati Uniti e Cina.

Per quanto concerne l’OPEC, gli analisti del Gruppo che si dedicano all’analisi dei dati di mercato in vista dei meeting ufficiali - secondo alcune fonti di Bloomberg - non hanno preso in considerazione la possibilità di un approfondimento dei tagli alla produzione.

Tornando brevemente all’Arabia Saudita, questa ha praticamente ignorato i produttori in seno al Gruppo - e non… - che non hanno rispettato gli accordi di Vienna, ed in più di un’occasione ha ridotto la produzione di petrolio nazionale al fine di compensare le carenze di produttori come Iraq e Russia, ma, come affermato in apertura, sembrerebbe che il Regno non sia più disposto ad effettuare questa operazione di compensazione, in quanto comporterebbe contraccolpi eccessivamente marcati come, ad esempio, la perdita di ulteriori quote di mercato.

 

Fonte Bloomberg


Potrebbero interessarti anche...
ETF e Petrolio: perché erano, e sono, un rischio enorme!
Materie Prime
La Redazione 24/04/2020 08:00:00
“In questo momento c’è un enorme costo nello spostare le posizioni ... leggi tutto
Petrolio: la realtà è peggio di quanto possiamo pensare
Materie Prime
La Redazione 26/03/2020 08:00:00
“Il mercato fisico è in sofferenza, è c’è ancora molto dolore ... leggi tutto
Speciale Petrolio. Attenzione: a luglio potrebbe essere Deficit!
Materie Prime
La Redazione 16/05/2020 10:30:00
La performance migliore rimane quella dei distillati, con un volume medio ... leggi tutto
Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli