Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Oro: chi si è riempito le tasche. Per davvero!
(Pag. 2)



La Redazione Articolo pubblicato il 31/07/2020 12:00:00
La pandemia di coronavirus ha devastato l’economia globale e governi e banche centrali sono stati costretti a varare nuove ed importanti misure di stimolo, che hanno condotto l’oro sul trono degli asset d’investimento.

 

Kerimov, la cui famiglia controlla circa il 77% di Polyus PJSC, il più grande minatore d'oro della Russia, ora ha un patrimonio complessivo stimato in 6,6 miliardi di dollari, ovvero 1,6 miliardi di dollari in più rispetto all’anno passato, una performance resa possibile dai titoli azionari delle società minerarie detenuti dal miliardario che, in questo periodo, hanno raddoppiato il loro valore.

Quanto detto per Kerimov vale anche per gli altri protagonisti di questo articolo, con Nesis, il cui gruppo ICT detiene il 27% del capitale di Polymetal International Plc, che vede la sua fortuna aumentare a 3,7 miliardi di dollari.

Se i Gold Bugs stanno facendo soldi a palate, di certo i possessori di titoli del settore hi tech e farmaceutico non se la passano male, con la pandemia di COVID 19 che ha contribuito ad innalzare il valore di molti di questi titoli grazie alla corsa scatenatasi per la ricerca di un vaccino.

Più in generale, Jeff Bezos (Amazon) e Jiang Rensheng (presidente della società di ricerca farmaceutica Chongqing Zhifei Biological Products) sono tra i miliardari che hanno guadagnato di più in questo periodo di crisi, con un aumento del loro capitale pari a 14 miliardi di dollari… ciascuno!

 

Fonte Bloomberg

Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli