Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Commodity Report numero 253
(Pag. 2)



Giancarlo Dall'Aglio Articolo pubblicato il 04/01/2021 08:32:24


Commodities: il punto della situazione 

Le granaglie sono ancora lanciate in un movimento che ormai è parabolico. Gli speculatori premono sull’acceleratore mandando le quotazioni a livelli che non si vedevano da anni. Nel mirino, questa volta, le difficoltà dei raccolti dell’Argentina, che ha ridotto le stime a causa delle condizioni climatiche non ideali e per gli scioperi che stanno rallentando la capacità di esportazione del Paese. 

Le prospettive per il corn restano rialziste. Per ridurre il rischio, si può operare sullo spread vecchio - nuovo raccolto, comprando luglio e vendendo dicembre, scegliendo stop loss tecniche. 

 

Corn

 

Corn Spread

Anche per la soia il trend è nettamente rialzista, ma è evidente che il rischio delle prese di profitto è più che concreto. 

 

Soia

Il petrolio resta rialzista in scia alle borse e all’ottimismo di una forte ripresa delle domanda grazie al supporto dei vaccini, ma a mio avviso anche qui vi sono concreti rischi di storni improvvisi. Meglio il natural gas, da tenere d’occhio, ma ancora in pieno trend negativo, per la stagionalità e le temperature sopra la media in USA. Tra i fattori potenzialmente rialzisti c’è l’export verso la Cina, visto in aumento e la transizione verde promessa da Biden in campagna elettorale. 

 

Natural Gas

 

Tra le soft ancora buone prospettive per il caffè e per il cacao, su cui però sono rientrato in spread trading (vedi portafoglio), pensando al fatto che il mercato possa privilegiare le scadenze più lunghe per una ripresa della domanda dall’oriente, considerando anche che gli ordinativi dall’Europa stentano. 

 

Cocoa spread

Lo zucchero ha avuto un sussulto rialzista grazie soprattutto al rialzo del Mais e al conseguente aumento  della domanda di canna da zucchero per estrarre etanolo, ma resto in posizione sullo spread aperto qualche settimana fa. 

Le carni restano forti in prospettiva per il nuovo anno, grazie alla domanda vista i aumento.  

Quello dei metalli resta uno dei settori più interessanti per il nuovo anno a mio avviso. Sul Siver sono disposto ad un long per il medio periodo anche se con stop piuttosto stretta, sul Gold attendo livelli più bassi per entrare, sempre long. Interessante anche il platino, che ha rotto la resistenza in area 1050 Usd. 

 

Platino

 



Potrebbero interessarti anche...
Commodity Report numero 254
Commodity Report
Giancarlo Dall'Aglio 11/01/2021 08:40:35
I riposizionamenti dei portafogli preannunciati la scorsa settimana sono partiti, ma ... leggi tutto
Commodity Report numero 256
Commodity Report
Giancarlo Dall'Aglio 25/01/2021 07:12:31
La borsa di Wall Street ha fatto l’ennesimo massimo assoluto di ... leggi tutto
Commodity Report numero 255
Commodity Report
Giancarlo Dall'Aglio 18/01/2021 08:21:13
Il piano di produzione e distribuzione dei vaccini contro il Covid ... leggi tutto
Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli