Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Commodity Report numero 212
(Pag. 2)



Giancarlo Dall'Aglio Articolo pubblicato il 17/02/2020 10:23:55


Commodities: il punto della situazione 

La situazione sui mercati delle commodities è totalmente opposta rispetto a quella delle borse, che, come ho scritto, stanno ignorando qualsiasi notizia negativa. Sul petrolio, dopo il test di area 50 dollari, si è vista una reazione decisa di compratori disposti ad acquistare il greggio ma, il Natural Gas, al contrario, è ancora in prossimità dei minimi di periodo per il combinato disposto di abbondanza di scorte stoccate, clima molto mite con previsioni di temperature superiori alla media invernale almeno fino al 23 febbraio e attesa di riduzione ulteriore dell’import da parte della Cina. A fine mese inizia la fase della stagionalità rialzista (accumulo di scorte in vista dell’estate), quindi un pensiero alla vendita di put sulle scadenze estive a mio avviso può essere fatto, considerando anche i prezzi del sottostante. 

Petrolio

Natural Gas

Anche il settore dei metalli è condizionato dalla Cina. Nel mirino ci sono oro e rame,  che avranno un andamento opposto a seconda degli sviluppi del coronavirus. In caso di capitolazione delle borse, avremo vendite sul Rame e acquisti sul metallo giallo e viceversa in caso di diminuzione dei contagi ed indebolimento del virus. 

Intanto il palladio continua a mantenersi in prossimità dei massimi mentre l’argento resta correlato al gold, con una forza relativa decisamente inferiore (Gold Silver Ratio in prossimità di quota 90).

Gold Silver Ratio

Le agricole hanno risposto alla pubblicazione del Wasde report di inizio settimana scorsa: le scorte di grano sono state confermate molto ampie a livello globale confermando che il picco raggiunto dal grano di Chicago recentemente appena sotto quota 600, potrebbe essere un massimo di periodo, mentre lo spread Grano Kansas / Grano Chicago sembrerebbe aver iniziato una nuova fase di restringimento. 

Grano

Stabile la Soia, che continua a risentire della scarsa domanda cinese, ma che a mio avviso è da comprare sulla debolezza. Tra le soft balzo dello zucchero dopo il report, per la riduzione delle scorte e il possibile deficit del prossimo raccolto per Brasile ed India, oltre ad un aumento della domanda di etanolo; forte recupero anche del Caffè, per le ricoperture dovute ad una prima revisione delle proiezioni del nuovo raccolto brasiliano.

Caffè

 Il cacao mantiene la sua tendenza rialzista, seppur intervallata da sedute di importanti prese di profitto. L’andamento di questa commodity potrebbe essere fortemente condizionato da un aggravamento dell’epidemia in Cina, dal momento che una delle ragioni dei rialzi sta proprio nella domanda in forte crescita dall’oriente.  

 



Potrebbero interessarti anche...
Commodity Report numero 254
Commodity Report
Giancarlo Dall'Aglio 11/01/2021 08:40:35
I riposizionamenti dei portafogli preannunciati la scorsa settimana sono partiti, ma ... leggi tutto
Commodity Report numero 253
Commodity Report
Giancarlo Dall'Aglio 04/01/2021 08:32:24
 E adesso, per i mercati, arriva una fase delicata. Se infatti ... leggi tutto
Commodity Report numero 255
Commodity Report
Giancarlo Dall'Aglio 18/01/2021 08:21:13
Il piano di produzione e distribuzione dei vaccini contro il Covid ... leggi tutto
Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli