Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Commodity Report numero 202
(Pag. 2)



Giancarlo Dall'Aglio Articolo pubblicato il 25/11/2019 10:49:22


Commodities: il punto della situazione 

Continua la correzione dei preziosi, correlati inversamente con le borse USA, che al contrario proseguono la loro ascesa via via verso nuovi massimi assoluti. L’oro è a ridosso dei 1450 Usd/oz. Resta interessante per cercare put da vendere l’argento, che potrebbe testare area 16,5 - 16. 

Silver

Tra le granaglie la soia ha intrapreso un trend ribassista causato dall’incertezza sull’accordo USA-Cine, ma potrebbe presto invertire nuovamente, grazie all’imminente ritorno della stagionalità rialzista dovuto all’aumento generalizzato delle domanda da inizio anno e da possibili novità geopolitiche positive. Il grano resta da vendere su tutti i rialzi importanti, dal momento che le scorte globali restano abbondanti. 

Grano

Tra le soft molto bene il caffè, che ha chiuso la settimana con un’ottima performance positiva. Su questa commodity sono rientrato comprando Call 125 marzo e per ora tengo la posizione. Gli agricoltori vietnamiti continuano ad essere restii a vendere il prodotto a prezzi di mercato e questa politica ha contribuito a far schizzare il prezzo del caffè a pronti sul mercato del cash, trascinando al rialzo anche i future quotati a New York. Prima o poi inoltre, il mercato si concentrerà sui possibili sviluppi del raccolto del prossimo anno e questo fattore potrebbe contribuire a sostenere ulteriormente le quotazioni. Dal Cot si evince inoltre che, dopo molti mesi, i non commercial sono passati ad un posizionamento netto leggermente rialzista, invertendo la tendenza. 

Caffè COT

Caffè

Il succo d’arancia langue in area 97,5 - 100 e non sembra avere carburante (meteo negativo), per attrarre compratori. 

Bene il petrolio che, dopo una finta rottura ribassista, come spesso accade, va a rompere il recente trading range dalla parte alta, pur non dando la sensazione di voler andare lontano. Su questa Commodity continuo a pensare si rimarrà in equilibrio, salvo scossoni ribassisti delle borse. 

Anche per il Natural Gas prosegue la fase di equilibrio delle forze in campo e mantengo il posizionamento in strangle su marzo (call) e giugno (put).

Natural Gas Marzo

Natural Gas Giugno

La carne di maiale ha proseguito la fase di debolezza ed è ora nella parte bassa del recente range, con supporti in area 65 sulla scadenza febbraio 2020. 

Carne di Maiale    



Potrebbero interessarti anche...
Commodity Report numero 211
Commodity Report
Giancarlo Dall'Aglio 03/02/2020 09:49:10
Il focus degli operatori di mercato è attualmente sull’impatto che il ... leggi tutto
Commodity Report numero 212
Commodity Report
Giancarlo Dall'Aglio 17/02/2020 10:23:55
A breve saremo probabilmente ad un bivio per l’impatto che il ... leggi tutto
Commodity Report numero 218
Commodity Report
Giancarlo Dall'Aglio 30/03/2020 11:35:09
La Banca centrale americana e lo Stato centrale hanno stanziato la ... leggi tutto
Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli