Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Speciale Stagno: la domanda debole eclissa i problemi di approvvigionamento
(Pag. 1)



La Redazione Articolo pubblicato il 12/07/2019 08:00:40
Il mercato dello Stagno presenta alcuni problemi di approvvigionamento, ma gli investitori si concentrano sulla domanda…

 

Il mercato dello Stagno è posto sotto pressione da un mix di fattori composto da rallentamento economico e conseguente calo della richiesta, due elementi di estremo rilievo che offuscano il potenziale rialzista derivante dai problemi di approvvigionamento; di poco conto anche il calo produttivo localizzato in alcune nazioni: tra queste annoveriamo, ad esempio, il Myanmar, la cui contrazione produttiva è compensata dall’aumento della produzione in Africa centrale.

I prezzi dello Stagno presso l’LME (London Metal Exchange) si attestano a ridosso dei 18000 dollari per tonnellata, in calo del 15% rispetto al massimo di 21800 dollari per tonnellata registrato a febbraio, un epoca in cui gli investitori si mostravano particolarmente interessati alle scorte LME in forte calo.

Grafico Reuters

Il protrarsi della tensione commerciale tra USA e Cina è l’elemento che si trova all’origine del calo della richiesta in arrivo da parte delle aziende del settore elettronico che utilizzano lo Stagno, ad esempio le industrie che producono batterie.

“La probabilità che nel corso di quest’anno la richiesta di Stagno della Cina subisca una contrazione è elevata: sono stati fatti molti studi sul fatto che lo Stagno sarà uno tra i principali beneficiari del progresso tecnologico, ma tali studi non forniscono indicazioni ne sulla tempistica relativa al palesarsi di tali benefici, ne sui volumi interessati” (dichiarazione rilasciata da un gestore di fondi specializzati in metalli industriali).

Lo studio a cui si riferisce il gestore intervistato da Reuters è stato condotto Massachusetts Institute of Technology ed è stato commissionato da Rio Tinto, il MIT, tuttavia, non ha fornito ulteriori dettagli.

 

A seguire - Tutti i numeri dello Stagno



Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Gann Commodity Trading
Gann Commodity è una newsletter a cadenza settimanale che propone ai lettori un’operatività basata su precisi set up calcolati con ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli