Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Prodotti petroliferi: il picco di domanda si avvicina, ma non per il petrolio…



La Redazione Articolo pubblicato il 16/09/2021 12:00:00
IHS afferma che la capacità di raffinazione globale dovrebbe ridursi di oltre 3 milioni di barili al giorno da qui al 2050, oltre ai 2,3 milioni di barili di capacità già definitivamente persi durante la pandemia

 

Secondo un recente report di IHS Markit la domanda globale di combustibili fossili come benzina e diesel potrebbe raggiungere il picco già nel 2032 ma, per assistere ad un drastico calo nel consumo di petrolio, dovremo attendere almeno 20 anni.

La combustione di prodotti raffinati derivai dal greggio non scenderà al di sotto dei livelli registrati nel 2019 prima del 2043, osservano i tecnici di IHS spiegando che la proiezione non tiene conto del consumo di liquidi di gas naturale, utilizzati principalmente per la produzione di plastica.

La società di consulenza con sede a Londra si unisce a un elenco crescente di esperti del settore Energy che individuano il picco della domanda di combustibili fossili nel prossimo decennio, un evento conseguente al successo nella decarbonizzazione delle economie sviluppate come, ad esempio, gli Stati Uniti, economie che stanno mettendo in campo pesanti interventi per far fronte al cambiamento climatico.

Grafico Petrolio WTI by Tradingview

Nel mese di luglio gli analisti di BloombergNEF indicavano un picco nel consumo di petrolio nel 2033 ed un calo dello stesso al di sotto dei livelli pre pandemici entro il 2041.

Sebbene la transizione energetica sia accelerata dall'inizio della pandemia, la prospettiva di emissioni nette pari a zero e una domanda di petrolio molto più bassa rimane al di fuori dello scenario più probabile di IHS a causa delle barriere tecnologiche e politiche, ha affermato l’azienda, in quanto il raggiungimento di tale target richiederebbe una spinta verso l'elettrificazione e l'idrogeno verde superiore alle attuali possibilità.

IHS afferma che la capacità di raffinazione globale dovrebbe ridursi di oltre 3 milioni di barili al giorno da qui al 2050, oltre ai 2,3 milioni di barili di capacità già definitivamente persi durante la pandemia.

 

Fonte Bloomberg

Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli