Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Petrolio, la proposta dell’India alla Russia: compriamo sotto i 70 dollari…



La Redazione Articolo pubblicato il 05/05/2022 15:00:00
Gli acquisti di energia dalla Russia rimangono minimi rispetto al consumo totale dell’India ed i funzionari locali affermano che tali transazioni, legittime, non possono essere politicizzate.

 

L’India è disposta ad accollarsi il rischio di acquistare il petrolio russo in un momento in cui la maggior parte degli acquirenti rifiuta di fare affari con Mosca, tuttavia chiede al Cremlino un prezzo fortemente scontato, inferiore ai 70 dollari per barile, idoneo, secondo New Delhi, a compensare i rischi derivanti dall’instaurare legami con Mosca: tali rischi includono la difficoltà nel garantire finanziamenti per portare a termine gli acquisti; attualmente il petrolio Brent scambia a ridosso dei 110 dollari per barile.

Da quando è iniziato il conflitto in Ucraina l’India ha acquistato oltre 40 milioni di barili di greggio russo, ovvero il 20% in più del flusso di petrolio russo verso l’India nell’intero 2021.

L’India importa più dell’85% del petrolio di cui necessita e la nazione si propone come uno tra i pochi acquirenti di oro nero russo, una fonte di entrate fondamentale per il Cremlino in un momento che vede la domanda europea in forte calo con una possibile contrazione produttiva pari al 17%.

I flussi di petrolio russo verso l'India non sono sanzionati, ma l'inasprimento delle restrizioni internazionali in aree come l'assicurazione marittima e la pressione su New Delhi da parte degli Stati Uniti stanno rendendo il commercio più difficile. Il primo ministro Narendra Modi ha finora resistito all'incoraggiamento occidentale a ridimensionare le sue relazioni con Mosca a causa dell'opportunità di ottenere petrolio a forti sconti (l’India è anche un grande importatore di armi prodotte in Russia).

Le raffinerie statali dell’India potrebbero acquisire fino a 15 milioni di barili al mese di petrolio (circa il 10% delle importazioni complessive) nel caso in cui Mosca accettasse le richieste di New Delhi. 

Gli acquisti di energia dalla Russia rimangono minimi rispetto al consumo totale dell’India ed i funzionari locali affermano che tali transazioni, legittime, non possono essere politicizzate.

 

Fonte Bloomberg

Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli