Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Petrolio: la OPEC scommette su un mercato solido



La Redazione Articolo pubblicato il 19/01/2022 09:00:00
A dicembre, i membri dell'OPEC hanno aggiunto solo 166000 barili al giorno, rispetto a un obiettivo di 250000 al giorno, secondo il rapporto

 

Gli analisti della OPEC prevedono che il mercato petrolifero globale rimarrà ben supportato da una robusta domanda di petrolio, una prospettiva che invita i membri del Cartello a proseguire sulla strada del graduale aumento della produzione.

La ripresa dei consumi non è stata ostacolata dal diffondersi della variante Omicron e questo, insieme a numerose interruzioni dell’offerta, ha favorito la salita dei prezzi del Brent ai livelli più elevati dal 2014, oltre gli 88 dollari per barile.

Nel tradizionale report mensile la OPEC ha affermato che la forza del mercato petrolifero persisterà nel tempo anche a fronte di un possibile inasprimento della politica monetaria da parte delle banche centrali, soprattutto in un contesto che vede le scorte di oro nero significativamente al di sotto della media quinquennale di riferimento.

Nel suo report, la OPEC ha confermato la view evidenziata nella passata edizione prevedendo che l’impatto della variante Omicron sarà lieve e di breve durata, un’analisi che, almeno sino ad ora, pare confermata dall’evoluzione del mercato; le prospettive rialziste del dipartimento di ricerca dell'OPEC con sede a Vienna dovrebbero rassicurare i produttori quando si riuniranno all'inizio del mese prossimo.

Come ben sappiamo la OPEC+ sta procedendo con il graduale ripristino della produzione in precedenza asportata dal mercato per far fronte agli effetti nefasti della pandemia ed anche questo intervento, alla fine, sta inducendo un aumento dei prezzi del barile, poiché la coalizione non riesce ad aumentare al ritmo pianificato, in quanto alcuni membri della coalizione non sono in grado di sostenere l’aumento produttivo richiesto.

A dicembre, i membri dell'OPEC hanno aggiunto solo 166000 barili al giorno, rispetto a un obiettivo di 250000 al giorno, secondo il rapporto.

 

Fonte Bloomberg

Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli