Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Petrolio: il Dollaro debole aiuta il barile
(Pag. 1)



La Redazione Articolo pubblicato il 13/01/2021 09:00:00
“È un trend rialzista dinamico ed il mercato continua a scontare scorte in forte calo a causa dell’intervento dei sauditi - spiega Andrew Lebow, senior partner di Commodity Research Group - ma, ad un certo punto, quando si verificano questi movimenti rialzisti il mercato tende a superare il punto ove si trova un prezzo di equilibrio”.

 

Nel corso della sessione di ieri il prezzo del petrolio è aumentato sino a raggiungere il livello più elevato in dieci mesi sostenuto dalla debolezza del dollaro, un contesto valutario che aumenta l’appeal dell’oro nero in un mercato che guarda con timore ad un possibile inasprimento dell’offerta globale.  A New York il WTI ha superato i 53 dollari per barile (vedi grafico a seguire) e l’intero comparto ha ricevuto il sostegno dell’Arabia Saudita che, come abbiamo visto nei passati articoli, ha implementato un taglio unilaterale della produzione di 1 milione di barili giornalieri.

Grafico Petrolio by Tradingview 

“È un trend rialzista dinamico ed il mercato continua a scontare scorte in forte calo a causa dell’intervento dei sauditi - spiega Andrew Lebow, senior partner di Commodity Research Group - ma, ad un certo punto, quando si verificano questi movimenti rialzisti il mercato tende a superare il punto ove si trova un prezzo di equilibrio”.

Il prezzo del petrolio è esploso dopo che la OPEC+ ha deciso di continuare a frenare la produzione di greggio dopo un rally al termine del 2020 avvenuto in concomitanza con il lancio dei vaccini contro il covid 19, tuttavia anche in queste condizioni è presto per parlare di una normalizzazione della domanda, in virtù del fatto che la distribuzione dei succitati vaccini necessiterà di tempo.

Stando alla società di consulenza FGE probabilmente il consumo di greggio ristagnerà sino al mese di maggio e, se si desidera un ritorno alla normalità entro il 2021, sarà necessario aumentare sia la produzione dei vaccini che il tasso di vaccinazione; poco ottimista anche la US Energy Information Administration, i cui tecnici affermano che la domanda di benzina è ben lontana dal tornare ai livelli pre pandemici.

 

Continua nella pagina successiva


Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli