Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Petrolio, Venezuela: per le riforme dovremo attendere



La Redazione Articolo pubblicato il 17/09/2021 15:00:00
A luglio, la francese TotalEnergies e la norvegese Equinor hanno restituito le loro azioni in Petrocedeno - una delle joint venture più importanti del Venezuela - a PDVSA, diventando l'ultima di una lunga serie di multinazionali a ridurre la loro presenza nel paese nel bel mezzo di un collasso economico.

 

L'Assemblea nazionale del Venezuela, controllata dagli alleati del presidente socialista Nicolas Maduro, non riformerà quest'anno la legge sugli idrocarburi del paese: questo è quanto ha recentemente dichiarato il presidente del comitato per l'energia ed il petrolio dell’Assemblea.

Nei primi mesi del 2021 il presidente Maduro aveva affermato che l'Assemblea avrebbe preso in considerazione riforme della legislazione che consentirebbero nuovi modelli di business, dopo un crollo della produzione di greggio imputabile ad anni di investimenti contenuti e, più recentemente, alle sanzioni USA che gravano sulla nazione ed imposte al fine di sollecitare l’abbandono di Maduro.

Angel Rodriguez, legislatore del Partito Socialista Unito che guida il comitato (nell’immagine a seguire), ha affermato che i funzionari necessitano di più tempo al fine di valutare correttamente la situazione ed eventuali proposte e, infine, prendere una decisione definitiva: “La legge sugli idrocarburi è ancora all'ordine del giorno, ma stiamo ricevendo le proposte.  Non credo che avremo una riforma entro quest’anno” (A. Rodriguez).

L'opposizione del paese sudamericano ha a lungo sostenuto un ruolo di rilievo per il settore privato nell'industria, che è dominata dalla compagnia petrolifera statale PDVSA. L'attuale legge prevede che PDVSA detenga una quota di maggioranza in joint venture petrolifere con partner privati e stranieri e garantisce alla società il monopolio sulle esportazioni.

A luglio, la francese TotalEnergies e la norvegese Equinor hanno restituito le loro azioni in Petrocedeno - una delle joint venture più importanti del Venezuela - a PDVSA, diventando l'ultima di una lunga serie di multinazionali a ridurre la loro presenza nel paese nel bel mezzo di un collasso economico.

 

Fonte Reuters
Fonte Immagine interna all’articolo http://www.asambleanacional.gob.ve/noticias/comision-de-energia-y-petroleo-se-reunira-con-ministros-del-area-para-tener-una-vision-general-del-sector 

Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli