Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Oro e Rame: le strade divergono…
(Pag. 1)



La Redazione Articolo pubblicato il 30/11/2020 12:00:00
“Ormai la fase della correzione è finita - spiega Quek Ser Leang, market strategist presso United Overseas Bank - ed una rottura della zona di supporto compresa tra 1780 e 1760 dollari aprirebbe la strada ad un ulteriore calo verso i 1600 dollari”.

 

Nelle ultime sessioni abbiamo osservato due trend ben precisi per oro e rame, con il primo oggetto di un forte ribasso e con il secondo che, al contrario, ha evidenziato una notevole forza, un contesto imputabile al diffuso ottimismo in merito ad una ripresa economica indotta dal reperimento di un vaccino efficace contro il COVID 19.

Il prezzo del rame, scendendo maggiormente nel dettaglio, ha raggiunto i livelli più elevati in sette anni, mentre l’oro è crollato al di sotto dei 1800 dollari per oncia per la prima volta dal mese di luglio, con il declino che ha accelerato il ritmo dopo che gli investitori hanno scelto di dedicarsi ad asset connotati da rischio elevato.

La divergenza sottolinea come gli investitori stiano sempre più allontanandosi dall’oro a favore del rame, con quest’ultimo che viene visto come un punto di riferimento in un contesto economico all’insegna della ripresa, nonché un elemento di estremo rilievo nella fase di transizione dalle risorse energetiche tradizionali a quelle a basse emissioni di carbonio.

Il prezzo dell’oro si mostra inferiore del 13% rispetto al picco di agosto, mentre il prezzo del rame si mostra quindi in forte ascesa, al pari di quanto osservato nelle dinamiche di prezzo di altri metalli industriali; a fare da sfondo a questo contesto le piazze azionarie, che sono pronte ad archiviare uno tra i mesi migliori che la storia ricordi.

 

Continua nella pagina successiva


Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli