Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Oro: in caduta libera con la transizione alla Casa Bianca
(Pag. 1)



La Redazione Articolo pubblicato il 25/11/2020 12:00:00
“I traders hanno gli occhi puntati sui 1800 dollari per oncia - spiega Ole Hansen, analista presso Saxo Bank - a breve scatteranno gli stop a ridosso della media mobile a 200 giorni e, con le news relative ai vaccini che occupano le prime pagine dei giornali, l’oro rischia di dover lottare”.

 

Il prezzo dell’oro è sceso sino a lambire i livelli più bassi in quattro mesi: dopo le news relative ai vaccini contro il COVID 19 ed i dati macro che evidenziano un’economia USA in fase di recupero, a sferrare il colpo definitivo è l’inizio della transazione che, alla Casa Bianca, condurrà Joe Biden a rivestire formalmente il ruolo di presidente degli Stati Uniti.

Nel momento in cui queste righe sono scritte il prezzo del metallo giallo (contratto dicembre 2020) si attesta appena al di sopra dei 1800 dollari per oncia con un calo di due punti percentuale che ha indotto le quotazioni del lingotto a violare a ribasso la media mobile a 200 giorni.

Grafico Oro by Tradingview 

Sino a poche settimane fa il quadro di fondo dell’oro era ben diverso, con gli analisti che propendevano per una violazione rialzista del trading range all’interno del quale scambiavano le quotazioni del lingotto, ma le news diffuse da Pfizer e da altra società in merito all’avvenuto sviluppo di un vaccino efficace contro il COVID 19 hanno cambiato le carte in tavola innescando il ritorno della propensione al rischio tra gli investitori.

“I traders hanno gli occhi puntati sui 1800 dollari per oncia - spiega Ole Hansen, analista presso Saxo Bank - a breve scatteranno gli stop a ridosso della media mobile a 200 giorni e, con le news relative ai vaccini che occupano le prime pagine dei giornali, l’oro rischia di dover lottare”.

 

Continua nella pagina successiva


Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli