Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Gas: le scorte in Europa stanno per cedere



La Redazione Articolo pubblicato il 08/10/2021 12:00:00

Vitol SA, uno dei più grandi commercianti al mondo, aveva previsto che l'Europa sarebbe entrata nella stagione fredda in ottobre o novembre con lo stoccaggio di gas pieno per circa il 78%, creando una situazione particolarmente pericolosa



 

Secondo un recente articolo pubblicato da Bloomberg, le scorte di gas in Europa potrebbero essere prossime al declino, un ulteriore segnale che evidenza come la crisi energetica in cui versa la regione stia divenendo sempre più acuta.

A comunicare la situazione, tramite le colonne della nota testata di settore, è la società di ricerca di settore Gas Infrastructure Europe, i cui tecnici sottolineano come le prime avvisaglie si siano manifestate nella passata settimana.

Per ancora un paio di settimane l’indicatore GIE potrebbe mostrare degli incrementi, ma rimane un elemento di preoccupazione per commercianti e sevizi pubblici in quanto il freddo si sta avvicinando e la domanda, da qui in poi, non farà che aumentare; in condizioni standard l’indicatore inizia a cedere verso la fine di ottobre.

Le scorte, in relazione a questo periodo dell’anno, sono ai livelli più bassi dell’ultimo decennio. A peggiorare le cose, si prevede che la Germania sarà più fredda del solito dal 10 ottobre con temperature nell'Europa nordoccidentale previste in calo al di sotto della media a partire dalla metà del mese (fonte elaborazione Bloomberg di dati Weather Co.).

Vitol SA, uno dei più grandi commercianti al mondo, aveva previsto che l'Europa sarebbe entrata nella stagione fredda in ottobre o novembre con lo stoccaggio di gas pieno per circa il 78%, creando una situazione particolarmente pericolosa.

 

Fonte Bloomberg

Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli