Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Frumento: l’Australia è pronta a dire addio alla Cina
(Pag. 1)



La Redazione Articolo pubblicato il 12/01/2021 12:00:00
“Il mercato del frumento si basa sul prezzo - spiega Whitelaw - e questo accade ovunque, nel mondo, ed al momento noi abbiamo del frumento estremamente economico”.

 

Dalle crescenti tensioni con la Cina alle interruzioni commerciali causate dal coronavirus, l'agricoltura australiana è stata colpita da una serie di imprevisti, tuttavia, in una sorta di paradosso, le prospettive per gli agricoltori locali raramente sono state migliori di quelle attuali.

L'Australia è uno dei principali esportatori mondiali di frumento e quest’anno il paese è pronto a mettere a dimora il secondo maggior raccolto di sempre, con oltre 30 milioni di tonnellate di prodotto pronte per andare a magazzino, grazie al miglioramento delle condizioni climatiche che ha consentito una produzione decisamente soddisfacente.

Secondo Andrew Whitelaw, analista agricolo di Thomas Elder Markets, le pessime condizioni meteo in altre aree geografiche faranno si che i principali acquirenti di frumento australiano, tra cui annoveriamo Indonesia, Thailandia e Vietnam, aumentino le acquisizioni dall’Australia, conferendo così una marcia in più alle esportazioni della nazioni.

“Negli ultimi anni - afferma Whitelaw - non abbiamo mai avuto i volumi necessari per soddisfare la richiesta in arrivo dal Sud Est Asiatico, ma ora non solo abbiamo un raccolto eccezionale, ma abbiamo anche la disponibilità per coprire le esigenze di paesi che hanno sofferto di raccolti poco floridi”.

Di fatto il clima secco sta arrecando danni nelle principali regioni di crescita dell’emisfero settentrionale, ragion per cui la fornitura limitata sta giocando a favore dell’Australia: “Se le cose vanno male in Russia - continua Whitelaw - allora per noi si apre uno spiraglio verso i grandi importatori del Nord Africa e del Medio Oriente”.

 

Continua nella pagina successiva


Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli