Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Energia. I produttori di metalli all’UE: le vostre misure servono a poco!



La Redazione Articolo pubblicato il 16/09/2022 10:00:00
Il settore siderurgico europeo produce circa 153 milioni di tonnellate all'anno e impiega 310000 lavoratori ed entrambi i gruppi hanno chiesto misure per ridurre i costi di elettricità e gas per l’industria

 

Le proposte dell'Unione Europea per attenuare l'impatto dell'aumento dei prezzi dell'energia non proteggeranno i produttori di metalli da ulteriori tagli alla produzione e perdita di posti di lavoro: questo è quanto affermano alcuni gruppi industriali di settore.

La Commissione europea, l'esecutivo dell'UE, ha reso noto che verranno implementate una serie di misure, inclusa la raccolta di fondi per oltre 140 miliardi di euro, atte a proteggere i consumatori dall'impennata dei prezzi dell’energia e tra queste misure vi sarà anche l’obbligo per i paesi UE di ridurre il consumo di elettricità del 5% durante le ore di punta, tuttavia i produttori mostrano un elevato scetticismo in merito all’effettivo impatto dei provvedimenti: “Queste misure non sono sufficienti - affermano i vertici di European Aluminium, che rappresenta oltre 600 stabilimenti in 30 paesi - e non salveranno l'industria dell'alluminio ad alta intensità energetica da ulteriori tagli alla produzione, perdita di posti di lavoro e, forse, da una totale interruzione delle operazioni” (European Aluminium spiega che entro la fine dell’anno la capacità di produzione europea sarà dimezzata ad 1,1 milioni di tonnellate).

Grafico Gas Naturale UE by Tradingview

Alle dichiarazioni di European Aluminium fanno eco quelle di Eurofer, i cui vertici affermano: “Le situazioni di emergenza richiedono misure di emergenza anche per l’industria.  Le proposte della Commissione mostrano un'ambizione e una portata limitate, in quanto non ridurranno i prezzi dell'energia ed i costi per l'industria siderurgica”.

Il settore siderurgico europeo produce circa 153 milioni di tonnellate all'anno e impiega 310000 lavoratori ed entrambi i gruppi hanno chiesto misure per ridurre i costi di elettricità e gas per l’industria.

La proposta UE non includeva l’applicazione di un tetto massimo al prezzo del gas russo, in quanto i paesi membri sono divisi su questo argomento, con alcuni che pensano che una sia implementazione possa rivelarsi controproducente in termini di capacità di approvvigionamento nel periodo invernale.

Il presidente della Commissione Ursula von der Leyen ha dichiarato mercoledì che l'esecutivo stava "discutendo" i massimali di prezzo e aveva avviato colloqui con la Norvegia sull'abbassamento dei prezzi del gas.

 

Fonte Reuters

Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli