Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Cereali: le prime spedizioni dall’Ucraina potrebbero partire in pochi giorni



La Redazione Articolo pubblicato il 26/07/2022 12:00:00
L'accordo mira a consentire un passaggio sicuro per le spedizioni di grano dentro e fuori i porti ucraini, bloccati dalla Russia

 

In base all’accordo mediato dalle Nazioni Unite, le prime spedizioni di grano ucraino potrebbero lasciare i porti del Mar Nero in pochi giorni, un evento che potrebbe alleviare la crisi alimentare globale in costante peggioramento da quando la Russia ha avviato il conflitto in Ucraina; “Tutte le parti hanno riconfermato il loro impegno.  Ci aspettiamo che la prima nave possa muoversi entro pochi giorni. Il Centro di coordinamento congiunto si collegherà con l'industria marittima e pubblicherà procedure dettagliate per le navi in ​​un futuro molto prossimo”: questo è quanto afferma il vice portavoce delle Nazioni Unite Farhan Haq nonostante sia venuto a conoscenza di un attacco missilistico al porto di Odessa da parte delle forze armate russe, un’azione che sin da subito ha messo in dubbio l'accordo di un giorno che Mosca ha concordato con l'Ucraina, la Turchia e le Nazioni Unite.

Grafico Frumento piazza di Parigi by Barchart

L'accordo mira a consentire un passaggio sicuro per le spedizioni di grano dentro e fuori i porti ucraini, bloccati dalla Russia.

Haq ha affermato che proprio nella giornata odierna tutte e quattro le parti dell'accordo saranno presenti presso il Centro di coordinamento congiunto presso l'Università per la difesa nazionale turca a Istanbul, dove saranno monitorati tutti gli spostamenti e le ispezioni condotte sui vascelli.

La Russia e l'Ucraina sono i principali fornitori mondiali di grano ed il conflitto in corso ha fatto salire alle stelle i prezzi dei generi alimentari, alimentando una crisi alimentare globale che secondo il Programma alimentare mondiale ha spinto circa 47 milioni di persone alla "fame acuta”.

Alti funzionari del governo ucraino hanno dichiarato in una conferenza stampa a Kiev che speravano che il primo carico di cereali provenisse dal porto di Chornomorsk questa settimana e che le spedizioni potessero essere effettuate da tutti i porti inclusi nell'accordo entro due settimane.  L'accordo firmato venerdì a Istanbul è stato salutato come una svolta diplomatica che potrebbe riportare le spedizioni di grano ucraine ai livelli prebellici di 5 milioni di tonnellate al mese.  Il ministro delle Infrastrutture Oleksandr Kubrakov ha affermato che non ci sono limiti alla quantità di cereali esportabile e la ripresa delle spedizioni porterebbe all'Ucraina almeno 1 miliardo di dollari al mese.

 

Fonte Reuters

Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli