Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Caffè, il Brasile ammette: ci sono problemi con le proiezioni sui raccolti



La Redazione Articolo pubblicato il 27/09/2022 12:00:00
I vertici Conab hanno affermato di essere pronti a risolvere il problema attribuendo lo stesso alle cattive condizioni in cui la struttura è sta rilevata dall’attuale governo, quattro anni fa

 

Il governo brasiliano ha ammesso che le stime sui raccolti di caffè proposte negli ultimi anni presentano dei problemi ed i metodi adottati per formulare le stesse necessitano di miglioramenti al fine di consentire alle stesse di rispecchiare al meglio la realtà, in quanto i volumi riferiti alla produzione si sono mostrati inferiori alla somma dei consumi locali e delle esportazioni.

I vertici del Conab, in una recente intervista, hanno affermato che a causa di queste discrepanze è in corso un processo di revisione dei numeri e della metodologia per le previsioni del raccolto di caffè; da anni le proiezioni Conab sono oggetto di discussioni intense tra gli operatori di settore che, generalmente, considerano le stesse eccessivamente contenute.

Grafico Caffè by Tradingview

Le società commerciali e gli analisti indipendenti, di solito, tendono a fornire stime più elevate: nel 2022, ad esempio, il Conab indica un raccolto di caffè pari a 50,4 milioni di sacchi, mentre il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti (USDA) prevede 64,3 milioni, Rabobank 63,2 milioni e la società di consulenza Safras & Mercado, 58,2 milioni.  I commenti dei funzionari Conab sono giunti a mercato dopo che Reuters ha messo in dubbio le previsioni del governo brasiliano relative a consumi ed esportazioni del paese citando un chiaro divario di offerta nel momento in cui i volumi in oggetto vengono confrontati; nel dettaglio, se si confrontano i dati relativi al consumo locale più le esportazioni con le proiezioni sui raccolti degli ultimi cinque anni, si registra un ampio deficit di oltre 32 milioni di sacchi, un problema ammesso chiaramente anche dai funzionari Conab che, tuttavia, hanno cessato la pubblicazione dei dati sulle scorte che, a detta di alcuni operatori di settore, potrebbero aiutare a risolvere il problema.

I vertici Conab hanno affermato di essere pronti a risolvere il problema attribuendo lo stesso alle cattive condizioni in cui la struttura è sta rilevata dall’attuale governo, quattro anni fa; sempre il Conab ha spiegato che è in corso l’assunzione di personale al fine di rendere maggiormente attendibili le proiezioni sui raccolti ed ha sottolineato come la tecnologia satellitare sarà sfruttata al fine di risolvere la situazione.

 

Fonte Reuters

Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli