Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Brutte notizie per gli USA: il COVID è più forte che mai
(Pag. 1)



La Redazione Articolo pubblicato il 27/06/2020 10:30:00
Il ritorno in grande stile del COVID 19 sta rovinando la festa a moltissimi investitori e potrebbe costringere - in alcuni casi è già successo - i funzionari pubblici ad implementare nuovamente apposite misure restrittive al fine di arginare la diffusione del virus.

 

La rinnovata forza del coronavirus ha portato il numero di casi registrati negli USA ad un nuovo record, superiore al picco visto ad aprile durante la fase iniziale della pandemia, complice l’abbassamento della guardia da parte di molti americani che, dopo i primi passi avanti, hanno abbandonato la pratica del distanziamento sociale.

Nella giornata di giovedì le autorità preposte hanno riferito di oltre 37000 nuovi casi, con Florida, Texas, California ed Arizona che guidano questo triste trend rialzista (il picco precedente, risalente al 24 aprile, constava di 36188 casi).

Le infezioni totali, negli Stati Uniti, hanno superato i 2,418 milioni di unità (dati con fonte Johns Hopkins University).

Il ritorno in grande stile del COVID 19 sta rovinando la festa a moltissimi investitori e potrebbe costringere - in alcuni casi è già successo - i funzionari pubblici ad implementare nuovamente apposite misure restrittive al fine di arginare la diffusione del virus.

In Nevada le autorità hanno ordinato alla popolazione di utilizzare le mascherine protettive in pubblico , mentre i governatori di Texas e California hanno affermato che non sarebbero andati avanti con il piano di riapertura delle attività.

Il presidente Donald Trump ha affidato alle autorità dei singoli stati il compito di decidere le modalità di abbandono del lockdown, ed ha limitato i contatti con i funzionari federali che si dedicano alla sanità pubblica; la stessa strategia è stata adottata da alcuni governatori, che hanno affidato ai funzionari locali le decisioni da prendere in materia di sicurezza.

 

Continua nella pagina successiva



Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli