Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Speciale Platino: il 2020 terminerà in forte deficit
(Pag. 2)



La Redazione Articolo pubblicato il 20/11/2020 08:00:00
Il mercato del platino, secondo Raymond, ha ancora un notevole margine di movimento a rialzo, con il metallo che svolgerà un ruolo essenziale nello sviluppo della tecnologia verde, in particolare per quanto concerne i veicoli alimentati a idrogeno.

 

Trevor Raymond, direttore della ricerca presso il World Platinum Investment Council, ha affermato che molti investitori continuano a guardare il mercato del platino mentre valutano i fondamentali di domanda e offerta a lungo termine del metallo prezioso, ed ha aggiunto che la più grande sorpresa nel terzo trimestre è che il prezzo non abbia reagito al crescente squilibrio del mercato. 

Sebbene il platino abbia registrato una netta ripresa, il prezzo rimane bloccato sotto i 1.000 dollari l’oncia in un range compreso tra 850 e 950 dollari per oncia.

Raymond ha aggiunto che si aspetta che sia solo una questione di tempo prima che i prezzi del platino reagiscano alla contrazione dell’offerta, ed ha spiegato che il platino rimane attualmente un bene sottovalutato nel mercato delle materie prime: "Penso che più investitori presteranno attenzione al platino mentre cercano valore al di fuori del mercato azionario. I prezzi del rame aumentano, l'oro corre, l'argento corre e non passerà molto tempo prima che il platino inizi a muoversi”.

Il mercato del platino, secondo Raymond, ha ancora un notevole margine di movimento a rialzo, con il metallo che svolgerà un ruolo essenziale nello sviluppo della tecnologia verde, in particolare per quanto concerne i veicoli alimentati a idrogeno.

"L'anno scorso, quando la domanda di EFT ha raggiunto il milione di once, gli investitori dicevano che non era sostenibile, ma la domanda di ETF continua a crescere. Non è necessaria una grande domanda a fini di investimento per avere un impatto sul platino, e, da una prospettiva a lungo termine, il mercato è tutt'altro che saturo”.

 

Continua nella pagina successiva


Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli