Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Petrolio, Marsiglia: allarme Libia, piccole imprese italiane a rischio chiusura
(Pag. 2)



La Redazione Articolo pubblicato il 15/04/2019 11:30:17
A lanciare l'allarme in un'intervista ad Aki-Adnkronos International è Michele Marsiglia, presidente di FederPetroli Italia, federazione petrolifera indipendente che riunisce aziende del settore energetico

 

Il secondo fattore è legato direttamente alle conseguenze del conflitto in Libia. Marsiglia cita quindi un esempio concreto per spiegare la situazione. "I porti in Libia sono bloccati. Se una nave non riesce a scaricare attrezzature nei porti libici l'armatore si ferma con l'imbarcazione al largo, non è che torna indietro, si ferma lì. Ogni giorno che passa per noi sono costi in più. Basta considerare che una petroliera ferma a Porto Marghera costa 25mila dollari ogni metà giornata e se non ha spazio per scaricare nei depositi, i costi salgono in maniera impressionante. Questo, oltre ad altri problemi infrastrutturali, si ripercuote sulla rete di distribuzione facendo salire il prezzo della benzina", spiega il presidente di FederPetroli.

Un altro problema, denuncia Marsiglia, riguarda le assicurazioni dei carichi petroliferi. "In caso di conflitto l'armatore si assicura la nave, mentre l'imprenditore si assicura il carico, ma quando quest'ultimo va dall'assicurazione internazionale per stipulare la polizza per un certo importo i costi sono altissimi. Questo, insieme al prezzo del greggio, va a sballare qualsiasi tipo di offerta e quotazione", conclude.

Fonte originale ADN Kronos


Potrebbero interessarti anche...
Petrolio. Donald Trump? È solo un gran bugiardo!
Mercati
La Redazione 29/04/2019 18:00:56
Nell’editoriale di questa mattina abbiamo visto come Donald Trump abbia asserito ... leggi tutto
Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Gann Commodity Trading
Gann Commodity è una newsletter a cadenza settimanale che propone ai lettori un’operatività basata su precisi set up calcolati con ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli