Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Petrolio: cosa ci aspetta nel 2021
(Pag. 2)



La Redazione Articolo pubblicato il 08/01/2021 12:00:00
Secondo gli interpellati, la nuova variante del coronavirus identificata nel Regno Unito rischia di tradursi in nuove restrizioni da parte dei governi che potrebbero sfociare in veri e propri lockdown, due elementi che inevitabilmente limiteranno eventuali exploit rialzisti nei prezzi del petrolio.

 

La ripresa della domanda di petrolio dipenderà dal ritmo di distribuzione dei vaccini sviluppati per combattere il virus, hanno detto gli analisti, con alcuni che non si aspettano alcun ritorno ai livelli pre-pandemici prima della fine del 2022 o del 2023.

"Nuovi ceppi di virus potrebbero complicare le prospettive e portare a blocchi più severi che paralizzeranno le prospettive della domanda di petrolio nel primo trimestre - spiega Edward Moya, analista senior presso OANDA - e proprio questi nuovi lockdown, insieme alla strategia OPEC+, saranno gli elementi da monitorare nella prima metà del 2021”.

Grafico Reuters

La OPEC+ ha deciso di allentare i tagli alla produzione di 500000 barili giornalieri a partire dal mese di gennaio, ma al termine del recente meeting del gruppo misto l’Arabia Saudita ha lanciato un chiaro messaggio al mercato decidendo di farsi carico di un un ulteriore taglio alla produzione di 1 milione di barili giornalieri che compenserà i lievi aumenti concessi a Russia e Kazakistan e, almeno parzialmente, il ritorno a mercato della Libia.

 

Fonte Reuters

Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli