Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


L’escalation della guerra commerciale dà impulso ai beni rifugio
(Pag. 2)



La Redazione Articolo pubblicato il 13/04/2018 12:00:17
Pubblichiamo a seguire un nuovo contributo di ETF Securities

 

Il rischio geopolitico ha provocato disinvestimenti per 21 milioni di USD dagli ETP su panieri di metalli industriali. “I deflussi dai metalli industriali hanno raggiunto i massimi su otto settimane. Se la crescita sarà compromessa dall’aumento del protezionismo, gli attivi ciclici registreranno probabilmente un andamento negativo”, ha rilevato Siano.

Gli afflussi negli ETP long sul greggio hanno raggiunto il livello più alto delle ultime sette settimane a quota 20,6 milioni di USD. In seguito alla flessione del 3,1% evidenziata dai prezzi del greggio la scorsa settimana, gli investitori hanno acquistato ETP long sul petrolio e realizzato plusvalenze sulle posizioni in ETP short (3,3 milioni di USD). Per quanto si sia trattato di acquisti dettati dalla convenienza, crediamo che potrebbero presentarsi punti d’ingresso migliori. Alle attuali quotazioni prevediamo un continuo aumento della produzione statunitense. “Nel corso della riunione di maggio l’OPEC dovrebbe iniziare a discutere di come eliminare gradualmente gli attuali tagli alla produzione nel 2019. La minaccia di una guerra commerciale dovrebbe inoltre gravare sui prezzi del petrolio attraverso un indebolimento della domanda globale. Le previsioni sulla domanda formulate dall’International Energy Agency appaiono già troppo ottimistiche. È difficile immaginare che la domanda possa continuare a crescere al ritmo dell’anno scorso a fronte di prezzi più elevati”, ha dichiarato Siano.

 



Potrebbero interessarti anche...
Frumento, UK: il meteo trascina i prezzi in rialzo
Materie Prime
La Redazione 05/06/2018 10:00:23
L’aumentare delle preoccupazioni derivanti dal meteo trascinano i prezzi del Frumento ... leggi tutto
Speciale Zucchero: sarà la pecora nera del 2018?
Materie Prime
La Redazione 18/01/2018 05:30:26
Cosa accadrà nel 2018? Leggiamo cosa ne pensano i protagonisti del ... leggi tutto
Cacao: i prezzi sono pronti ad esplodere?
Materie Prime
La Redazione 29/01/2018 12:00:37
Le news in arrivo a mercato potrebbero essere in grado di ... leggi tutto
Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Gann Commodity Trading
Gann Commodity è una newsletter a cadenza settimanale che propone ai lettori un’operatività basata su precisi set up calcolati con ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Group Srl ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli