Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Cacao, speciale Venezuela: la nuova Peste? È il governo!
(Pag. 2)



La Redazione Articolo pubblicato il 06/01/2019 10:00:26
I coltivatori di Cacao del Venezuela temono il diffondersi di una nuova peste: quella del governo di Caracas!

 

Attualmente i coltivatori non sono stati obbligati a servirsi di questa nuova società, ma temono che l’ingerenza mostrata sino ad ora da Caracas sia solamente il preludio ad interventi maggiormente invasivi nel prossimo futuro.

“Succederà come con la Canna da Zucchero: hanno espropriato tutto ed ora siamo senza Zucchero” (dichiarazione rilasciata da un coltivatore locale agli inviati di Reuters).

 

I coltivatori hanno paura

Il Venezuela produce Cacao sin dall’era coloniale, ma con un export di 8000 - 10000 tonnellate annue si presenta come un player di basso profilo, anche se il Cacao prodotto in loco è particolarmente apprezzato dai produttori di cioccolato di Giappone e Svizzera, che lo considerano uno tra i migliori al mondo.

Questa peculiarità del Cacao venezuelano è nota ai produttori locali, che la sfruttano per produrre barrette di cioccolato che all’estero possono essere vendute a caro prezzo: si tratta di un modo come un altro per tentare di sopravvivere alla crisi economica che attanaglia la nazione.

Nonostante la reputazione di cui gode il Cacao venezuelano le acquisizioni del prodotto sono diminuite a causa di forti ritardi nella concessione dei permessi di esportazione che hanno costretto gli acquirenti a rivolgere la loro attenzione verso altri fornitori.

A soffrire del contesto attuale è anche la qualità del prodotto con i severissimi controlli valutari che hanno impedito ai coltivatori di importare i prodotti chimici destinati a combattere le malattie tipiche del prodotto.

Immagine con fonte Reuters

Anche la criminalità è un vero e proprio problema, con i numerosi furti che hanno indotto i coltivatori ad evitare la fermentazione all’aperto del prodotto, una pratica che ne esalta il sapore.

Il calo della qualità si riflette inevitabilmente sui prezzi: una decina di anni fa il Cacao venezuelano era acquistato con un premio del 36% rispetto al prodotto della Costa d’Avorio: nei primi 8 mesi del 2018 tale premio è sceso ad appena il 6%, ed il cacao venezuelano, stando ad alcuni commercianti, si sta accumulando nei magazzini .

 

Continua nella pagina successiva


Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Gann Commodity Trading
Gann Commodity è una newsletter a cadenza settimanale che propone ai lettori un’operatività basata su precisi set up calcolati con ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli